Spacciatore nigeriano, e ladro di biciclette, preso dai vigili nella zona di via Turri

9/1/2019 – Lo hanno fermato perché sospettavano un’azione di spaccio e si sono accorti che era possesso di una bicicletta rubata: per questo a carico di un nigeriano di 32 anni è scattata una doppia denuncia, per possesso illegale di sostanze stupefacenti e per ricettazione.

I fatti risalgono allo scorso 27 dicembre quando gli agenti del nucleo antidegrado di Polizia locale hanno sorpreso l’uomo mentre cercava di occultare un sacchettino nell verde che di piazzetta Domenica Secchi, nella zona di via Turri. Fermato dagli agenti a bordo di una bici, il giovane è stato portato al Comando di via Brigata Reggio per accertamenti. Qui, all’interno dell’involucro, sono stati rinvenuti ventun grammi di marijuana.

Gli agenti hanno inoltre approfondito la posizione del ragazzo rispetto alla bicicletta, nuova fiammante, in suo possesso. Sul telaio del mezzo è stato rintracciato un codice alfanumerico impresso dal venditore (una catena di articoli sportivi) attraverso cui è stato possibile risalire al proprietario, un giovane di 20 anni residente a Parma, che sabato 5 gennaio si è presentato in via Brigata Reggio con la denuncia di furto ed è così rientrato in possesso della sua due ruote.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *