Mercoledì mattina in chiesa ad Arceto i funerali del giornalista Bruno Dallari

15/1/2019 – Domani mattina, mercoledì, ad Arceto i funerali del giornalista Bruno Dallari, trovato morto nel suo letto sabato mattina. La Procura ha dato il nulla osta alle esequie, dopo l’esame autoptico ordinato sulla salma , e che aveva provocato la sospensione dei funerali originariamente previsti per lunedì.

Bruno Dallari

La salma di Dallari partirà alle 9,15 per la chiesa parrocchiale di Arceto, dove si terrà il rito funebre.

Dallari aveva raccontato Scandiano e la zona ceramiche per oltre trent’anni sul Resto del Carlino, in radio, tv e da ultimo sul settimanale la Voce di di Reggio Emilia. Uomo di fede e con una grande passione per la politica, fu impegnato nella Dc, consigliere comunale a Scandiano e collaboratore della segreteria del senatore Bonferroni. Ma era prima di tutto un uomo buono, che sopportava in silenzio le difficoltà economiche e i problemi di salute, e che amava gli animali. Ha lavorato da cronista sino all’ultimo con entusiasmo. Ora di lui resta un ricordo commosso, che sarà indelebile.

Il sindaco di Scandiano Alessio Mammi, a nome di tutta la giunta, si è unito al cordoglio generale nel ricordo di Bruno Dallari, sottolineandone la presenza “discreta ma costante: spesso telefonava a me – ha scritto Mammi – o agli assessori per avere il nostro punto di  vista, a testimonianza della sua correttezza professionale. Scandiano lo ha visto anche giovane consigliere comunale per la Dc nei primi anni 80, poi aveva preferito vivere la sua passione per la politica più come osservatore che come attore e dedicarsi al suo lavoro di giornalista”.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *