La droga viaggia in alta velocità: sequestrati 6,5 kg di marijuana alla Mediopadana, arrestata coppia di africani

5/1/2019 – La droga ora viaggia anche in Alta Velocità. Poco prima della mezzanotte di sabato 29 dicembre la polizia ha intercettato un grosso carico in arrivo alla Mediopadana dell’Alta Velocità: ben 6 chili e mezzo di marijuana per un valore sul mercato clandestino di circa 60 mila euro, destinati con tutta probabilità alla piazza di Reggio Emilia.

I particolari dell’operazione sono stati illustrati questa mattina in Questura a Reggio emilia, nel corso di una conferenza stampa.

La droga è stata scoperta a seguito di un controllo di routine compiuto dalla Polizia ferroviaria di pattuglia nella stazione Mediopadana di Mancasale.

L’attenzione degli agenti si è concentrata su un uomo africano, sceso intorno alle 23,30 da un treno Italo in arrivo a Roma, che alla vista degli agenti non è riuscito a dissimulare il proprio nervosismo.

I sacchi di marijuana sequestrati dalla Polizia Ferroviaria

Dopo un breve pedinamento, i poliziotti lo hanno fermato mentre era con una ragazza, anche lei africana, che trascinava un grosso trolley.

Tra gli indumenti erano nascosti, si fa per dire, tre sacchi con  6,5 chili di marijuana. L’uomo ha aggredito i poliziotti, nel tentativo di fuggire, ma è stato arrestato con la ragazza, portato in questura e poi in carcere: entrambi dovranno  rispondere di detenzione e traffico di sostanza stupefacente.In corso le indagini per risalire al giro dei due corrieri della droga.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *