E’ morto William Quinti, ex-ispettore della Municipale. Con Ghizzoni erano la coppia di ferro dei vigili motociclisti

3/7/2019 – William Quinti era in pensione dal 2010, ma a Reggio lo ricordano ancora  in tanti come un vigile urbano di ferro: inappuntabile nello stile, inflessibile quanto basta nel far rispettare  la legge sulle strade reggiane, insegnando con pazienza le regole elementari ai ragazzini in scooter,  quando faceva coppia fissa in motocicletta con un altro protagonista della Municipale, Vivaldo Ghizzoni.

William Quinti

Vivaldo se n’è andato un anno fa, Quinti lo ha raggiunto nel cielo dei giusti pochi giorni fa. Lassù ora si è riformata la pattuglia storica che ha percorso le strade reggiane tra gli anni settanta e gli anni novanta. Quinti e Ghizzoni entrarono insieme nel corso dei Vigili Urbani di Reggio, diventarono ispettori insieme, insieme hanno pattugliarono le strade di Reggio, lasciarono il corpo insieme per la meritata pensione,  e se ne sono andati entrambi a 71 anni.

William Quinti per il suo impegno e la sua professionalità, ricevette diversi riconoscimenti e fece parte di diverse scorte impegnative, anche di Bettino Craxi e di Dino Felisetti. Negli ultimi anni della sua carriera aveva rappresentato  il comando nei ricorsi dei cittadini davanti al giudice di pace.

Quinti lascia la moglie Dantina, le figlie Patrizia e Cristiana e quattro nipoti. La salma  sarà esposta a partire da lunedì mattina nelle camere ardenti del cimitero di Coviolo. I funerali  martedì 15 gennaio alle 11 nella chiesa del cimitero.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *