Cesare Battisti arrivato in Italia. Schiaffo di Vinci al Pd reggiano: “Avevate votato contro la richiesta di estradizione”

14/1/2019 – L’arresto e l’estradizione dell’ex terrorista e pluriomicida Cesare Battisti, atterrato oggi in Italia dopo decenni di latitanza in Brasile,  provocano a Reggio Emilia nuove schermaglie tra la Lega e la maggioranza Pd che regge la giunta Vecchi.

Il deputato reggiano del Carroccio Gianluca Vinci, ricorda infatti che “solo il 19 novembre scorso il Pd in Consiglio comunale a Reggio ha votato contro la richiesta di estradizione del terrorista rosso Battisti, autore di almeno quattro omicidi”. Oggi, prosegue Vinci, “con molto impegno il Governo ha vinto, il Paese ha vinto, i cittadini hanno vinto, mentre il Pd presto verrà  spazzato via anche dalle ultime roccaforti nostalgiche”.

Intanto questa mattina, proprio a Reggio durante il convegno, il presidente della Regione Stefano Bonaccini ha espresso il suo plauso alle forze dell’ordine “che hanno assicurato Battisti alla giustizia”.

Cesare Battisti appena sceso dall’aereo a Ciampino

Condividi

Una risposta a 1

  1. jaquet Rispondi

    15/01/2019 alle 04:15

    Se corrisponde a vero ciò che dice Vinci, si constata per l’ennesima volta che gli uomini c.d. politici(???), come il camaleonte, si adeguano alle situazioni del momento, anche se l’animo resta il medesimo !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *