Gas disattivato: uomo e il suo cagnolino morti intossicati dal monossido dei bracieri

19/12/2018 – Un uomo di 55 anni originario di Torre del Greco (Napoli) è stato trovato morto nella sua abitazione di Correggio, nella Bassa reggiana.
Senza vita anche il cagnolino che gli teneva compagnia. I vicini di casa non lo vedevano da giorni, quindi è scattato l’allarme. Nell’abitazione i soccorritori hanno trovato disattivo il riscaldamento a gas, mentre c’erano le tracce di diversi bracieri. L’ipotesi è che il 55enne e il suo cagnolino siano morti a causa delle esalazioni di monossido di carbonio, che potrebbero aver saturato la casa di via Pascoli.
Sull’episodio indagano i vigili del fuoco e i carabinieri di Correggio.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *