Scalatore precipita e muore dalla Pietra. Il cadavere rinvenuto nella zona dell’eremo

3/12/2018 – Il cadavere di un uomo di 57 anni di Pozzuoli (Napoli) è stato trovato morto ai piedi della Pietra Bismantova, a Castelnovo Monti. E’ stato notato vicino all’Eremo intorno alle 14, da una donna che stava portando a spasso il suo cane.
Non si tratterebbe di suicidio, ma di una disgrazia. La vittima, Pietro Gioele, era uno scalatore esperto. E precipitato per oltre cento metri  durante un’arrampicata: una caduta che non gli ha lasciato scampo. Era arrivato da solo in camper dalla Campania, sembra qualche giorno fa.

 

Il Pilone giallo da cui è precipitato lo scalatore di Pozzuoli

L’uomo aveva indosso un’imbragatura da arrampicata, ed era dotato di attrezzature da ferrata. Non è ancora chiaro quale fosse il suo percorso, quando è avvenuto l’incidente: è certo che è caduto nel vuoto dalla sommità della Pietra, nella zona del cosiddetto Pilone giallo, una sorta di colonna sporgente che fa parte della parete che sovrasta il santuario.

Il recupero del cadavere nella zona del santuario della Pietra

Sul posto carabinieri, vigili del fuoco, 118 e soccorso alpino. La salma è ora a disposizione della procura, sull’incidente indagano i carabinieri di Castelnovo Monti.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *