Sassate contro il liceo classico, distrutte cinque finestre. Troppi vandali in giro

14/11/2018 – Nella  notte alcuni vandali hanno fracassato cinque finestre del liceo classico di Reggio Emilia  lanciando sassi dal parco Cervi, l’ex campo Tocci. I danni hanno costretto la dirigente scolastica Rossella Crisafi a trovare una nuova sistemazione a cinque classi per garantire comunque il regolare svolgimento delle lezioni. Ben cinque le finestre, di aule del primo e del secondo piano, distrutte dai vandali con sassi e pietre anche di grandi dimensioni. La Provincia di Reggio ha subito predisposto la sostituzione dei vetri, così da garantire per domani il rientro delle classi nelle rispettive aule.

I danni ammontano ad almeno un migliaio di euro e la stessa dirigente Crisafi si è già recata nella caserma dei carabinieri per sporgere denuncia contro ignoti. La speranza è che le numerose telecamere presenti nella zona possano consentire di risalire agli autori della stupida bravata.

La consigliera provinciale Ilenia Malavasi, sindaca di Correggio, denuncia il  troppo frequente ripetersi di atti di vandalismo nei confronti di beni pubblici che si registrano un po’ in tutta la provincia. Il presidente della Provincia di Reggio Emilia, Giorgio Zanni sottolinea che “danneggiare una scuola o un parco frequentato da bambini significa violare una intera comunità”.

 

__________________________

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *