Turista ferito disperso in montagna: sospese le ricerche tra il Lagastrello e il Cerreto
Il cellulare non risponde da ieri sera

1/10/2018 – Sono state sospese per maltempo sul versante emiliano, ma continuano sul versante toscano le ricerche di un uomo di 65 anni, originario della Nuova Zelanda e con passaporto statunitense, che dal tardo pomeriggio di ieri è disperso sull’Appennino tosco-emiliano, tra le province di Massa Carrara, Reggio Emilia e Parma.

Pare che l’uomo si ferito e bloccato sul fondo di un canale, ma purtroppo  il contatto telefonico  si è interrotto dalla sera di ieri.

Le squadre emiliane, partire dalle province di Parma e Reggio Emilia, hanno perlustrato la zona di crinale nord  tra il passo del Lagastrello e quello del Cerreto, senza tuttavia avere riscontro. Un violento temporale, ancora in atto, ha costretto le squadre a rientrare per motivi di sicurezza. Sul versante toscano continuano invece, ad opera del Soccorso Alpino toscano, le operazioni di ricerca, che continueranno anche nella notte e, in caso di ulteriore necessità, anche nella mattina di domani.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *