“L’unità…”, nuovo libro antifrastico di Del Bue su divisioni e sconfitte della sinistra
Presentazione con Bernardi, Covatta e Intini

11/10/2018 – L’Unità non è più il glorioso giornale fondato da Antonio Gramsci (non esiste proprio più, nemmeno sul web), ma oggi è il titolo dell’ultima fatica editoriale di Mauro Del Bue, già deputato socialista e oggi direttore dell’Avanti! on line.

Il libro, dalla bella copertina rossa alla Albe Steiner,  sì intitolata appunto “L’unità…”, però con la u minuscola, i puntini di sospensione e una buona dose di amara ironia. Perchè tratta dell’esatto opposto e cioè, come recita il sottotitolo,  della  “Storia di divisioni, scissioni, espulsione e sconfitte della sinistra italiana”. Non per piangere sul latte abbondantemente versato, ma per tenere acceso disperatamente il lumicino di una una ipotetica, magari utopistica, unità delle forze di sinistra italiane, oggi sotto scacco di fronte all’avanzata impetuosa delle nuove forze popolari e sovraniste (sprezzantemente definite populiste) che non hanno più nulla da spartire con i partiti che in varie declinazioni  hanno governato l’Italia dalla fine della guerra ad oggi.

 

La presentazione venerdì 12 ottobre, alle 17,30, nella sala dell’hotel Cristallo di viale Regina Margherita 30 a Reggio Emilia. Con l’autore ne discutono illustri esponenti socialisti e riformisti della Prima Repubblica: l’on. Antonio Bernardi, ex deputato del Pci e presidente del centro Prampolini, Luigi Covatta ex senatore, Ugo Intini già direttore dell’Avanti! ai tempi di Craxi. Presiede il giornalista Nicola Fangareggi.

 

 

 

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *