La persecuzione degli ebrei reggiani
Conferenza al Mavarta di Sant’Ilario

Una vignetta antisemita della Difesa della Razza, giornale di telesio Interlandi e Giorgio Almirante.

8/10/2018 – Martedì 9 ottobre, ore 15,  al centro culturale Mavarta di Sant’Ilario d’Enza, primo appuntamento della rassegna “L’Università apre le porte“, con un incontro dedicato all’anniversario dell’80° della promulgazione delle leggi razziali.
Tema; “Le leggi razziali promulgate nel 1938 e la persecuzione degli ebrei reggiani” Relatrice Elisabetta Del Monte di Istoreco Reggio Emilia.

 

 

Le leggi razziali del 1938, come nel resto d’Italia, colpirono al cuore la comunità ebraica reggiana, i cui membri furono costretti in gran parte alla fuga all’estero o all’isolamento dalla vita civile. Seguirono anche in terra reggiana anni di insistenti campagne antisemite culminate nel 1943 con la cattura e la deportazione di 10 ebrei ad Auschwitz. Tutti finirono nelle camere a gas.

L’incontro è organizzato da Università dell’Età Libera “Cultura e Amicizia” e ANPI Sant’Ilario d’Enza con il patrocinio e il contributo dell’Amministrazione Comunale.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *