Sabato a Castelnovo M. i funerali di Buba Darbae, il richiedente asilo morto nel bosco mentre lavorava in nero
Aperta sottoscrizione per la famiglia in Gambia

10/10/2018 – Confermati per sabato 13 ottobre i funerali di Buba Darbae, il richiedente asilo di 27 anni  del Gambia, morto il 26 settembre in un bosco nei pressi di Casina, dove lavorava in nero perm conto di una ditta locale. Buba era un richiedente asilo e da circa due anni viveva in un appartamento alle porte di Felina con altri tre connazionali, tutti arrivati con i barconi dall’Africa. Appartamento gestito dalla cooperativa Dimora d’Abramo, così come Buba era inserito in un programma di integrazione della stessa cooperativa.

Il trattore nel bosco di Casa Masello dove e morto Buba Darbae

Dopo aver seguito un tirocinio, buba Darbae era rimasta senza lavoro, e per questo aveva accettato di andare a lavorare senza tutele nè contributi nel bosco dove il 26 settembre ha perso la vita, precipitando da un trattore.  

L’ultimo saluto a Darbae, sabato 13,  avverrà all’Oratorio Don Bosco, messo a disposizione dalla Parrocchia di Castelnovo Monti,  alle ore 15.
È partita anche la sottoscrizione che  Comune di Castelnovo Monti e Dimora d’Abramo hanno deciso di attivare in memoria di Buba, al fine di aiutare la sua famiglia. È stato aperto un libretto intestato a Bini Enrico che ha il seguente IBAN: IT 36 Y 07072 66280 000000411970.
“Rendiconteremo tutti i soldi ricevuti – afferma il Sindaco di Castelnovo Monti Enrico Bini – destinati ad aiutare la famiglia di Buba che vive una situazione di povertà: proprio per sostenerla lui aveva intrapreso il viaggio che lo aveva portato in Italia. Ringrazio già da ora tutti coloro che doneranno qualcosa, così come ringrazio la parrocchia per aver concesso la disponibilità dell’Oratorio per dare l’ultimo saluto a questo giovane, che ha vissuto per due anni a Felina e ha sempre cercato di integrarsi”.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *