Serata di furti a Reggio: due ladri seriali albanesi presi dalla Polizia mentre attaccano la casa di un magistrato

29/9/2018 – Arrestati due ladri albanesi di 41 e 27 anni, pluripregiudicati e clandestini,  componenti di una banda  specializzata nei furti in appartamenti, che avevano tentato di entrare nella casa di un magistrato del Tribunale di Reggio. Avevano già forzato una finestra, quando hanno dovuto desistere perchè è scattato l’allarme e hanno tentato una fuga precipitorsa. I poliziotti però sono stati più veloci di loro:

Sono stati presi dagli agenti della squadra Volanti della Polizia, venerdì sera alle 22 mentre erano ancora aggrappati  alla grondaia di un condominio di via Martiri della Bettola, incrocio con via Vasco de Gama, in zona Canalina.

Altri complici, che erano in contatto radio con loro,  sono riusciti a fuggire. La polizia era già allertata da altri furti avvenuti nella stessa serata, perpetrata dalla stessa banda. In tasca all’albanese di 4i anni, ritenuto il capo della congrega, sono state trovate le chiavi di un furgone poco distante: sopra c’era un piccolo tesoro di orologi e preziosi, oltre a televisori, computer e capi di abbigliamento, frutto di almeno altre tre furti avvenuti nella stessa serata. Il capobanda era anche latitante, in quanto evaso dai domiciliari dove scontava una condanna, guarda un po’, per furto.

Secondo la polizia, la banda sarebbe responsabile di numerosi colpi avvenuti in tuttoil Nord Italia.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *