Nigeriano del giro dello spaccio evade dai domiciliari: arrestato dalla Polizia

8/9/2018 – Nella giornata di ieri un malvivente nigeriano del giro della droga è stato arrestato per evasione dagli agenti del Ufficio Prevenzione generale della Questura di Reggio Emilia, nel corso dei controlli a cadenza giornaliera sui detenuti ai domiciliari ordinati dal questore Sbordone.

Alle 11,45 una pattuglia ha suonato al campanello dell’abitazione di via Emilia  Ospizio dove il nigeriano, che ha 36 anni, doveva scontar ai domiciliari una condanna per spaccio di stupefacenti. L’uomo è pluripregiudicato per reati in materia di stupefacenti,per  guida sotto l’influenza dell’alcool e guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti. Insomma, il classico bravo ragazzo, uno dei tanti che i reggiani sopportano pazientemente ormai da molti anni. 

Nonostante ala condanna e i precedenti, al nigeriano eraconcesso diuscire di casa trale 9 e le 11. 

L’uomo però, al momento del controllo da parte degli agenti, risultava assente e in casa vi era una parente, secondo cui il detenuto era andato  ai Poliambulatori di via Monte S Michele per delle cure. Tuttavia non aveva comunicato al 113, come prevede la legge,  l’ impellente necessità di assentarsi fuori dalle fasce orarie consentite, e comunque dai controlli in via Monte San Michele l’alibi è stato smentito. Da qui l’arresto per il reato di evasione.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *