Cocaina nel bagno: il questore chiude per 15 giorni bar gestito da albanese

Il Questore di Reggio Emilia Antonio Sbordone ha chiuso da venerdì, per 15 giorni, un bar di via Fratelli Rosselli di cui è titolare un cittadino albanese.a seguito in controlli operati dalla Divisione di polizia amministrativa e sociale e dal Reparto prevenzione crimine, è emerso che il bar, oltre ad essere ritrovo abituale di persone pregiudicate, era altresì luogo di spaccio di droga, tanto che nei giorni scorsi in un bagno dell’esercizio sono stati scoperte diverse dosi di cocaina confezione in cellophane.

I controlli agli esercizi pubblici continuano.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *