Banda delle ville: imprenditore aggredito, picchiato e derubato del Rolex a Sesso

17/9/2018 – Aggredito, derubato del Rolex da 15 mila euro, postato a sangue: è quanto accaduto a Roberto Benassi, 66 anni, noto imprenditore reggiano delle costruzioni, quando venerdì notte ha fatto rientro nella sua villa di Sesso.

Ad attenderlo nel buio c’erano tre malviventi, che comunicavano tra loro a gesti per non farsi riconoscere. Evidentemente avevano seguito da tempo movimenti e abitudini di Benassi, perchè sono andati a colpo sicuro.

Appena entrato in casa uno i banditi lo hanno immobilizzato lo hanno immobilizzato: “Era buio e mi hanno afferrato. In pochi secondi mi hanno sfilato l’orologio dal polso . Ho cercato di reagire, ma uno di loro mio ha sferrato un pugno violentissimo”. Caduto a terra, “ho cercato ancora di rialzarmi, ma gli altri due mi sono saltati addosso”.

Oltre al Rolex, i tre hanno portato via anche un altro orologio di pregio.

A dare l’allarme alla polizia è stato un vicino di casa che, quando ha sentito l’allarme ha capito cosa stava accadendo e si è messo a urlare: a qual punto i banditi sono fuggiti. Sul posto è intervenuta la polizia.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *