Aldo Cazzullo racconta il 1948: presentazione col vescovo Camisasca e Iva Zanicchi

30/9/2018 – Sarà il vescovo Massimo Camisasca a presentare Martedì 2 ottobre l’ultimo libro di Aldo Cazzullo (fra i suoi allievi più devoti) “Giuro che non avrò più fame”, edito da Mondadori, che l’inviato ed editorialista del Corriere della Sera ha dedicato all’anno cruciale del 1948 – l’anno della sconfitta del comunismo, della maggioranza assoluta alla Dc, dell’inizio della ricostruzione post bellica e dell’entrata in vigore della Costituzione”.

Camisasca officierà alle 18 alla Libreria all’Arco insieme all’autore e con due “chierichette” d’eccezione: Iva Zanicchi, anche lei autrice di un bel libro sul dopoguerra italiano, “Polenta di castagne”, e l’attrice Isabelle Adriani che leggerà alcuni brani del libro di Rizzo.

Aldo Cazzullo e il vescovo Camisasca

La seconda presentazione sempre il 2 ottobre  alle 21.15, a cura del circolo culturale Giovanni Paolo II, nell’ex refettorio della parrocchia di Bagnolo in Piano, dove Aldo Cazzullo sarà intervistato da Edoardo Tincani, direttore del settimanale diocesano “La Libertà”.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *