Buona la prima per Vimi Fasteners: esordio in Borsa sulla parità rispetto al prezzo di collocamento

3/8/2018 – Buona la prima per Vimi Fasteners, la società di Novellara di fabio e Aimone Storchio che ieri ha esordito nel listino Aim di Borsa Italiana. VF, azienda di meccanica di altissima precisione (le sue viti sono anche nei motori Ferrari) ha chiuso a 3,4 euro per azione, sulla parità rispetto al prezzo di collocamento. e ciò nonostante la giornataccia con i bancari sotto tiro e il Ftse Mib che ha chiuso a -1,7%. 

Nel corso della seduta sono state scambiate  489.500 azioni ordinarie, pari a un controvalore di circa Euro 1,7 milioni. Nel complesso Vimi fasteners ha collocato sul mercato azioni per circa 12 milioni di euro. 

Il team Vimi Fasteners davanti a palazzo Mezzanotte, sede di Borsa Italiana

Siamo molto soddisfatti ed orgogliosi della quotazione in Borsa Italiana. Questo momento storico per la nostra Azienda, a 50 anni dalla sua fondazione, è da considerare solo come una tappa verso un significativo percorso di crescita dimensionale anche per linee esterne che perseguiremo con forte determinazione nei prossimi anni per posizionare Vimi Fasteners tra i principali player del settore” ha dichiarato il presidente Fabio Storchi che, visibilmente emozionato, ieri mattina ha suonato come vuole la tradizione la campana di inizio contrattazioni. 

Da sinistra l’a.d. Marco Sargenti, il presidente Fabio Storchi e kil vicepresidente di Vimi Fasteners, Aimone Storchi

Condividi

Una risposta a 1

  1. carlo Rispondi

    04/08/2018 alle 18:40

    Bravissimi. Finalmente un’altra azienda reggiana allarga la sua base societaria ed affronta il mercato finanziario per crescere ulteriormente.Complimenti a Fabio ed Aimone Storchi.
    Carlo Baldi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *