Rifiuti e inciviltà: discarica di fronte a centro di raccolta (chiuso) a Cavriago

2/7/2018 – Solo due settimane fa abbiamo inaugurato la prima ecostation della provincia per premiare i cavriaghesi per l’ottima raccolta differenziata fatta nel 2017 (82,4%)… e stamattina gli operatori del Centro di Raccolta di via Nove Biolche si sono trovati di fronte a una triste sorpresa: l’ingresso trasformato in una discarica”.

L’ingresso del centro di raccolta di via Nove Biolche trasformato in discarica

A dirlo è il vicesindaco di Cavriago e assessore all’ambiente Stefano Corradi.
“Siamo molto rammaricati per questo triste episodio di inciviltà. Il centro di raccolta era infatti chiuso dal 18 giugno per manutenzione, sempre nell’ottica di migliorare i servizi per la raccolta differenziata. Ma, con opportuni avvisi, ci eravamo scusati per il disagio”. E ancora: “Dispiace che episodi di questo tipo si verifichino oggi giorno. Alcuni dei rifiuti abbandonati si potevano portare nell’ecostation appena inaugurata in via Brodolini; per quelli ingombranti bastava aspettare qualche giorno oppure si potevano consegnare nell’altro centro di raccolta del paese, a Corte Tegge, o in quelli di Barco, Pieve, Montecchio, a pochi chilometri di distanza”.
All’esterno della struttura ci sono delle telecamere, “i nostri addetti controlleranno i filmati e prenderanno provvedimenti contro chi ha compiuto un simile gesto di inciviltà e di mancanza di rispetto dell’ambiente”.
Intanto i servizi per migliorare il già alto dato di raccolta differenziata non si fermano.  “Il nostro impegno per il rispetto dell’ambiente continua: inaugureremo presto diverse colonnine in giro per il paese per la ricarica delle auto elettriche e premieremo chi conferirà nei Centri di raccolta i rifiuti ingombranti e pericolosi, dal 23 luglio, con sconti che verranno registrati sulla bolletta dell’anno successivo”.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *