Unimore: a Reggio nuova laurea in Ingegneria per l’Industria Intelligente
22 corsi in città: tutte le novità, gli accessi programmati, le tasse

17/7/2018 – Unimore, rafforzata dai positivi giudizi e riscontri occupazionali consegnati dalle recenti Indagini AlmaLaurea sulle performance dei suoi laureati, e dopo aver ottenuto dalla indagine Censis un giudizio di eccellenza per quanto riguarda la didattica, con numerosi corsi di laurea triennali, magistrali e magistrali a ciclo unico collocati nella top ten delle graduatorie italiane, si prepara a dare il via alle immatricolazioni ed iscrizioni all’Anno Accademico 2018/2019.

 Le procedure si effettueranno esclusivamente on line sul sito www.unimore.it e scatteranno a partire dal prossimo lunedì 23 luglio 2018.

L’OFFERTA FORMATIVA

 L’offerta formativa Unimore per il nuovo anno accademico è articolata su 83 corsi di studio10 dei quali interateneo. Quelli gestiti direttamente da Unimore sono, però, 79 poiché quattro corsi hanno sede amministrativa in altra università (la magistrale in Design dell’Innovazione a Ferrara, la magistrale in Advanced Automotive Electronic Engineering a Bologna, la magistrale in Quaternario, preistoria e archeologia a Ferrara e la magistrale in Filosofia a Parma).

 Più in particolare, il piano didattico consente di scegliere tra: 41 corsi di laurea triennale6 corsi di laurea magistrale a ciclo unico (di 5/6 anni: Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, Farmacia, Giurisprudenza, Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e Protesi Dentaria Scienze della Formazione Primaria), e 36 corsi di laurea magistrale (biennali).

 

 

Il Rettore Andrisano (al centro) alla presentazione del’offerta formativa Unimore

LE NOVITA’

Innanzitutto l’introduzione due nuovi corsi di laurea triennale: quello interdipartimentale in Ingegneria Informatica che esordirà a Mantova, ad accesso libero, e l’altro corso triennale professionalizzate ad accesso programmato (50 posti) in Ingegneria per l’Industria Intelligente, istituito d’intesa gli Ordini professionali dei Periti di Mantova, Modena e Reggio Emilia con sede a Reggio Emilia.

Altra new entry è il corso di laurea triennale in Storia e Culture contemporanee, un corso interamente riprogettato dal Dipartimento di Studi Linguistici e culturali che sostituirà il corso di laurea triennale in Scienze della Cultura, che andrà ad esaurimento.  

 Rilevante anche la decisione di introdurre col nuovo anno accademico il numero programmato di accessi per alcuni corsi di laurea triennale del DIEF – Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari”: Ingegneria Informatica (240 posti), in Ingegneria del Veicolo (299 posti) e Ingegneria Meccanica (299 posti).

L’Offerta Formativa per il nuovo anno accademico – Ha commentato il Magnifico Rettore prof. Angelo O. Andrisano – contiene importanti novità che testimoniano l’impegno dell’Ateneo a  mantenere aperto un costante dialogo col territorio, al fine di costruire percorsi di studio in grado di rispondere alla diffusa domanda di professionisti altamente qualificati e, altresì, in grado di inserirsi con facilità nel mercato del lavoro. E’ una preoccupazione questa che da anni accompagna le scelte di Unimore, come dimostrano anche i dati occupazionali dei nostri laureati certificati dal Consorzio interuniversitario AlmaLaurea. I nostri laureati, anche grazie alla attenta attività di orientamento e job placement che svolgiamo, trovano occupazione nella stragrande maggioranza dei casi, già entro il primo anno dal conseguimento del titolo. Credo che,  in vista dell’apertura delle  iscrizioni, possiamo orgogliosamente esibire questo risultato, come il miglior nostro biglietto da visita”.

 ACCESSO PROGRAMMATO

I corsi di laurea ad accesso programmato sono complessivamente 33, ovvero 26 corsi triennali, 2 corsi di laurea magistrali biennali e 5 corsi di laurea magistrali a ciclo unico.

 CORSI IN INGLESE 

Sette corsi (7) vengono interamente erogati in lingua inglese: la laurea magistrale biennale in International management del Dipartimento di Economia Marco Biagi, la laurea magistrale biennale interateneo con sede a Ferrara in Design dell’Innovazione, la laurea magistrale biennale interateneo con sede a Bologna in Advanced Automotive Electronic Engineering, la laurea magistrale biennale interateneo con sede a Modena in Advanced Automotive Engineering, la laurea magistrale biennale del DIEF – Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” in Electronics Engineering, la laurea magistrale biennale del FIM – Dipartimento di Scienze Fisiche, Informatiche e Matematiche in Physics e la laurea magistrale biennale Languages for communication in international enterprises and organizations

 CORSI CON DOPPIO TITOLO 

Significativo anche il fatto che 5 corsi di laurea offrano la possibilità in presenza di determinati requisiti di conseguire un doppio titolo italiano e straniero: la laurea triennale in Economia e Marketing Internazionale con Univ. Applied Sciences di Ausburg (Germania), con Univ. Jaume I di Castellon (Spagna) e Univ. Applied Sciences di Bochum (Germania); la laurea magistrale biennale in International management con Univ. Applied Sciences di Bochum (Germania); la laurea magistrale biennale in Electronics Engineering con Univ. Tecnologica do Paranà (Brasile); il curriculum Ingegneria civile del corso di laurea triennale in Ingegneria civile e ambientale con Univ. di San Marino; il corso di laurea triennale in Lingue e culture europee con Univ. Paris Ouest Nanterre La Defence (Francia).

 CORSI CON TITOLO CONGIUNTO

Altri 10 corsi di laurea, invece, rilasciano titolo congiunto: le triennali in Scienze e Tecniche psicologiche (con Parma), Scienze Strategiche (con Torino), riservata ad Allievi Ufficiali dell’Accademica Militare di Modena; e le magistrali biennali Innovation Design (con Ferrara), Ingegneria civile (con San Marino), Advanced Automotive Electronics Engineering (con Bologna, Ferrara e Parma),  Advanced Automotive Engineering (con Bologna, Ferrara e Parma); inoltre in Quaternario, preistoria e archeologia (con Ferrara), in Lingue culture e comunicazione (con Parma), in Filosofia (con Ferrara e Parma) e la laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza (con Roma Tor Vergata).

Corsi con modalità mista o servizi aggiuntivi di supporto

Grazie al laboratorio ONELab una serie di corsi di laurea (5) si avvalgono di servizi aggiuntivi di supporto alla didattica convenzionale in aula, offrendo agli studenti la possibilità di accedere alla registrazione delle lezioni dopo la loro erogazione al fine di garantire la continuità della frequenza anche a coloro che sono impossibilitati a frequentare i corsi in determinati periodi: Marketing e organizzazione d’impresaScienze della comunicazioneManagement e comunicazione d’impresa;Pubblicità, comunicazione digitale e creatività d’impresaEconomia e diritto per le imprese e le pubbliche amministrazioni; mentre altri (4), grazie al Consorzio interateneo Edunova di Unimore sono erogati in modalità mista. Si avvalgono di questa modalità: la laurea magistrale biennale in Relazioni di lavoro, la laurea triennale in Scienze dell’educazione, la laurea triennale in Scienze e Tecniche psicologiche, la laurea triennale in Scienze giuridiche dell’impresa e della pubblica amministrazione.

Competenze trasversali

 Per un certo numero di insegnamenti, 13 quelli al primo anno dei corsi di laurea triennali in Infermieristica Modena,Infermieristica Reggio E., Economia aziendaleIngegneria Informatica Mantova, FisicaInformaticaIngegneria Meccatronica,Ingegneria gestionale e per la magistrale in Ingegneria per la sostenibilità ambientale e la magistrale a ciclo unico in Chimica e Tecnologie farmaceutiche), fin  dall’anno scorso, attraverso contatti con le parti sociali (imprese, enti pubblici e privati, settore terziario, Unimore ha individuato due competenze trasversaliche vanno ad integrare le competenze disciplinari. La nuova metodologia didattica, che ha portato alla riprogettazione delle strategie e metodologie didattiche, punta principalmente a far acquisire le competenze più richieste dal mercato del lavoro: il problem solving, ossia un approccio al lavoro che, identificandone le priorità e le criticità, permette di individuare le possibili migliori soluzioni ai problemi; il team working, ossia la disponibilità a lavorare e collaborare con gli altri, avendo il desiderio di costruire relazioni positive tese al raggiungimento del compito assegnato.

 Distribuzione di corsi per sedi d’Ateneo

 Presso le sede di Modena sono attivati complessivamente 60 corsi di laurea, 24 dei quali a numero chiuso o programmato: 27 lauree di primo livello (triennali); 5 corsi di laurea magistrale a ciclo unico; 28 corsi di laurea magistrali (biennali), quattro dei quali però con sede amministrativa in altro ateneo.

  • Reggio Emilia è affidata l’organizzazione di 22 corsi di laurea, 9 dei quali a numero chiuso o programmato: 13 lauree di primo livello (triennali); 1 corso di laurea magistrale a ciclo unico; 8 corsi di laurea magistrali (biennali)Distribuzione dei corsi per aree scientifico-culturaliSe si considerano i raggruppamenti scientifico-culturali di appartenenza dei corsi di laurea si nota che hanno un notevole peso i corsi di laurea del gruppo “Società” comprendente quelli ad impronta giuridico-umanistico-economica (26), seguiti da quelli ad impronta ingegneristico-tecnologica (21), da quelli riuniti sotto la dizione “Salute” con finalità medico-sanitaria (15), per arrivare a quelli del gruppo “Scienze” (12) e, infine, a quelli del gruppo “Vita” (9).TOLC – test informatizzatiPer un nutrito gruppo di corsi di laurea ad accesso programmato (le triennali di Ingegneria, le triennali del Dipartimento di Economia, le magistrali a ciclo unico di Farmacia e CTF, Biotecnologie e Scienze Biologiche) è previsto che la graduatoria di ammissione sia stilata sulla base dei risultati di TOLC, sostenuti dalle aspiranti matricole.

     

    Si tratta di un test informatizzato di orientamento e valutazione finalizzato ad accertare l’attitudine e la preparazione agli studi. E’ erogato sulla piattaforma informatizzata gestita dal Consorzio interuniversitario CISIA Si tratta di un test individuale, diverso da studente a studente. Il TOLC è offerto in diversi Atenei. Al linkhttp://tolc.cisiaonline.it/calendario.php è possibile consultare tutte le sedi aderenti e le date in cui si può sostenere la prova. Il CISIA rilascia, poi, un attestato nel quale sono riportati i punteggi ottenuti nelle singole sezioni del test.

     

    Nell’ambito della prova è presente anche una sezione di lingua inglese, composta da 30 domande, che comporta 15 minuti aggiuntivi. Il punteggio della sezione di lingua inglese non incide sull’esito della prova.

     

    E’ possibile ripetere il TOLC ma non più di una volta nel mese solare e non oltre le date di scadenza per la presentazione delle domande di ammissione riportate dal bando di ciascun corso.

     

    Test di orientamento – Test di inglese

     Prima dell’immatricolazione ai corsi di laurea triennale e alle lauree magistrali a ciclo unico ad accesso libero è obbligatorio compilare il test di orientamento, “Almaorientati”, un percorso di orientamento alla scelta universitaria che si può sostenere collegandosi al sito www.esse3.unimore.it, dopo aver proceduto alla registrazione (per chi non si è mai registrato) e fatto “Login”.

  • Solo dopo aver completato la compilazione si potrà procedere con l’immatricolazione on-line cliccando dal menu “Immatricolazioni”.Il Test di orientamento ha una duplice funzione: affrontare la scelta in maniera più consapevole, per l’Ateneo acquisire dati significativi per progettare attività di tutorato in itinere, finalizzati a supportare lo studente nel percorso universitario e a ridurre il rischio di abbandono degli studi. Al termine della compilazione viene elaborato un profilo orientativo personalizzato, che permetterà allo studente di conoscersi meglio e di iniziare con maggiore consapevolezza la carriera universitaria.Indipendentemente dal risultato del test comunque ci si potrà immatricolare.

     Ai neoimmatricolati Unimore dei corsi di laurea triennale e delle lauree magistrali a ciclo unico (con l’eccezione dei corsi di laurea in Lingue e Culture Europee, in Storia e Cultura Contemporanea e in Scienze e Tecniche Psicologiche) viene proposto anche di sostenere un test di valutazione della lingua inglese, facoltativo per verificare il livello di preparazione.

     Procedura di immatricolazione

     Le immatricolazioni ai corsi di laurea Unimore sono completamente on-line (www.esse3.unimore.it), fatta eccezione per gli studenti che sono in possesso di titolo di studio straniero. La compilazione della domanda di immatricolazione e il versamento della prima rata non comportano automaticamente l’immatricolazione dello studente.

     

     Il termine di scadenza per completare la procedura di immatricolazione ai corsi di laurea triennali e magistrali a ciclo unico ad accesso libero si estende fino a venerdì 26 ottobre 2018. Dopo tale data, sarà possibile immatricolarsi con il pagamento di una soprattassa per ogni rata già scaduta, fino al 21 dicembre 2018.

     Per le lauree magistrali biennali la scadenza per l’immatricolazione è fissata a venerdì 21 dicembre 2018.

    Per i corsi numero programmato, fatta eccezione per il corso di laurea triennale ad accesso libero in Scienze dell’Educazione (pagamento della prima rata va fatto entro il 28 settembre pena la non ammissione), le scadenze di immatricolazione variano secondo la data di pubblicazione delle graduatorie e sono specificate nei rispettivi bandi.

    Iscrizione modalità part-time

    Per alcuni corsi di studio Unimore ha previsto, oltre al tempo pieno, anche la possibilità di iscriversi in modalità part-time al 50%. L’iscrizione part-time, riservata esclusivamente agli studenti in corso, consiste nel suddividere la frequenza e il superamento degli esami di un anno di corso su due anni. La scelta è vincolante per due anni accademici e consente una riduzione del 40% della contribuzione.

     Top Students

    Confermata la decisione di promuovere i talenti, attraverso l’iniziativa denominata “Top Students”, che consente ai migliori neodiplomati dell’anno scolastico 2017/2018 di beneficiare dell’esonero dal pagamento (totale o parziale) delle tasse universitarie.

    Gli studenti particolarmente meritevoli e residenti in un comune dell’Emilia Romagna pagheranno per l’iscrizione all’Università la prima rata di tasse pari ad euro 859,05 e saranno esonerati dalla 2°, 3° e 4° rata.

    Gli studenti particolarmente meritevoli e residenti in un comune al di fuori dell’Emilia Romagna avranno l’esonero totale dalle tasse universitarie. Pagheranno per l’iscrizione all’Università solo l’imposta di bollo, la tassa regionale e le coperture assicurative per un totale di 159,05 euro.

    La domanda per l’esonero Top Student si compila esclusivamente on-line tramite il sito di ER.GO entro il 6 novembre 2018 per gli studenti che si iscrivono al primo anno di un corso di laurea triennale o magistrale a ciclo unico e entro il 21 dicembre 2018 per gli studenti che si iscrivono al primo anno dei corsi di laurea magistrali biennali.

    Per maggiori informazioni rivolgersi a: Ufficio benefici studenti (tel. 059 2057090 – fax: 059 2056422; e-mail:servizi.studenti@unimore.it)

     

    Contribuzione

     

    La contribuzione universitaria aumentata di 100,00 euro rispetto allo scorso anno è riscossa in 4 rate. Le scadenze per le matricole sono rispettivamente: I rata segue la scadenza prevista per l’immatricolazione oppure 30 settembre per gli iscritti ad anni successivi; II rata 30 novembre 2018; III rata 28 febbraio 2019 e IV rata 30 aprile 2019.

  • La fascia ISEE per la quale è possibile ottenere l’esonero totale è fissata a 23.000,00 euro, mentre lo studente con ISEE fino a 45.000,00 euro è prevista una tassazione ad aliquote differenziate per tipologia di corso frequentato, anni di appartenenza all’Ateneo e numero di CFU (Crediti Formativi Universitari) conseguiti dallo studente.
  • Lo studente iscritto ad una laurea triennale con ISEE oltre 45.000,00 euro pagherà un importo massimo di 1.945,00 euro, mentre un iscritto a laurea magistrale a ciclo unico 2.102,00 e quello a laurea magistrale biennale 2.260,00. . Al fine di agevolare lo studente nella determinazione della propria tassazione è presente sul sito internet di ateneo unsimulatore di calcolo: https://www.unimore.it/ammissione/tassesimulatore.html Per poter richiedere l’esonero o la riduzione dei contributi universitari è necessario presentare la domanda on line dal sito www.er-go.it avendo a disposizione l’Attestazione ISEE 2018 per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio universitario che viene rilasciata gratuitamente presso i C.A.F. Centri di Assistenza Fiscale presenti su tutto il territorio nazionale
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *