Nuovo consiglio Seta, ma sempre col vecchio marchio Pd: presidente il modenese Cattabriga, per Reggio confermato Caminati

9/7/2018 – Si è tenuta questa mattina presso la sede di Modena l’assemblea dei soci di Seta, convocata per procedere al rinnovo del Consiglio di Amministrazione dell’azienda emiliana di trasporto pubblico. Nel cda è entrato il modenese Andrea Cattabriga, 62 anni, dirigente ceramico e già funzionario Cgil, designato presidente al posto di Vanni Bulgarelli, che ha salutato gli amministratori nel discorso pronunciato per l’insediamento del nuovo consiglio.

Il consiglio è composto da 5 membri: 3 nominativi sono stati indicati dai soci pubblici, gli altri 2 dal socio privato Herm Srl.  Si tratta comunque di nomine politiche: il consiglio di amministrazione resta saldamente in mano al Pd.

Copme detto “gli pubblici modenesi hanno nominato come consigliere Andrea Cattabriga che, in conformità a quanto previsto dallo Statuto, assumerà la presidenza della società”.

Gli altri due componenti del Cda di nomina pubblica sono Daniele Caminati (in rappresentanza di Reggio Emilia, al secondo mandato come consigliere) e Matteo Gagliardi (per i soci pubblici di Piacenza, in sostituzione di Massimo Garibaldi).

Il Consiglio di Amministrazione di Seta è completato dai due componenti indicati da Herm srl: Giuseppina Gualtieri , presidente e a.d. di Tper Spa) e Fabio Teti  dirigente Tper, entrambi confermati nel ruolo di consigliere.

Nel collegio sindacale sono stati nominati Alessandra Ferrara (presidente), Valentino Di Leva e  Anna Maria Nigro sindaci effettivi, Federico Bacchiega e Monica Manzini supp,lenti

In sede di dichiarazione di voto i rappresentanti degli Enti locali soci di Seta (Gian Carlo Muzzarelli per Modena, Federico Parmeggiani per Reggio Emilia e Paolo Passoni per Piacenza) hanno rivolto “un sentito ringraziamento al Consiglio di Amministrazione uscente per il lavoro svolto ed i risultati positivi conseguiti in un periodo caratterizzato da diverse incertezze e difficoltà di carattere economico e normativo. Analogo apprezzamento è stato espresso da parte dei rappresentanti di Herm”.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *