Forza Nuova va a ripulire la Madonnina del Cusna imbrattata dai vandali in gita

10/7/2018 – Un “atto di riparazione”: con queste parole il movimento di destra Forza Forza Nuova di Reggio Emilia annuncia per i prossimi giorni una propria spediazione sul Monte Cusna per riportare Monte Cusna per riportare allo stato originale la Madonnina di bronzo che svetta sull’appennino reggiano, e che qualche vandalo ha imbrattato di rosso.

La madonnina del monte Cusna imbrattata di rosso

Forza Nuova attribuisce la responsabilità del vandalismo alla “neo-sinistra, in quanto rifiuta come oscurantismo ogni tradizione che sia religiosa e/o culturale ed è incapace di trasmettere il progresso ma, piccoli barbari, sono capaci del peggior atto di profanazione quanto c’è da scagliarsi contro chi non può difendersi”.

La delegazione reggiana di FN “ritiene che la libertà di certi meschini personaggi di compiere qualsiasi cosa, anche blasfema, è sotto gli occhi di tutti e andrebbe fermata.  Ancora una volta – conclude – documenteremo il nostro atto di riparazione, dedicando tempo, denaro e come gesto di amore verso la nostra terra e la nostra storia certi che altrimenti nessuno interverrebbe”.

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *