“Suo figlio è nei guai, consegni 5 mila euro”: ennesima odiosa truffa ai danni di un’anziana

14/6/2017 – Ennesima, odiosa truffa ai danni di un’anziana. E’ avvenuta ieri intorno alle 13,30 in via Bruno Buozzi a Reggio Emilia. Ancora una volta il colpo è stato piazzato dai delinquenti che si spacciano  per marescialli o avvocati, raccontando che un congiunto è finito nei guai e bisogna pagare subito per risolvere la situazione.

In sostanza, all’ora di pranzo uno sconosciuto ha telefonato a casa dell’anziana, raccontando che il figlio aveva avuto un incidente e che era stato fermato dai Carabinieri, i quali chiedevano 5 mila euro di cauzione per liberarlo. Poco dopo, lo sconosciuto si è presentato a casa della povera donna che, presa dal panico, gli ha consegnato l’oro che aveva in casa e 260 euro. Il truffatore si è dileguato. 

La Polizia è intervenuta a casa della signora, in comprensibile stato di prostazione, e per questo lasciata alle cure del figlio.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *