Elezioni comunali, fuoco alle polveri: primo dibattito pubblico 5 Stelle-civici sul futuro di Reggio

29/6/2018 – Nel mondo del Pd sono già cominciate le riunioni per organizzare la campagna elettorale del sindaco Vecchi, che in questo momento sembra avere – cosa non scontata – la benedizione dell’ex ministro Delrio.

Ma gli altri, le opposizioni, non stanno con le mani in mano. Il declino della sinistra “storica”, col drammatico crollo delle roccaforti rosse, sta spingendo le opposizioni ad accelerare il processo di formazione delle coalizioni elettorali per le prossime comunali del 2019, e la ricerca di candidati sindaci di prestigio.

Alessandra Guatteri

La Lega non più verde, ma ormai azzurra, tramite l’onorevole Vinci, in un’intervista che uscirà sulla Voce di Reggio di sabato 30 giugno, fa sapere è pronta a convergere su un candidato di centro destra (naturalmente a trazione leghista) ma non alleanza locale col Movimento 5 Stelle.

Anche Vaccari e Guatteri per M5S hanno dichiarato che a Reggio non esistono le condizioni per una convergenza sul modello gialloverde nazionale. Puntano piuttosto a un’alleanza con i civici, nella convinzione di portare il candidato del Pd al ballottaggio, per la prima volta nella storia politica di Reggio.

Norberto Vaccari in consiglio con Cinzia Rubertelli

E proprio i 5 Stelle rompono gli indugi con un incontro pubblico questa sera, all’ostello della Ghiara (ore 21) con un dibattito a a più voci sul futuro dei Reggio Emilia. Interviene la deputata Laura Mantovani.

Roberto Meglioli

“L’iniziativa – fanno  sapere il movimento – è la prima di una serie d’incontri aperti che verranno organizzati dal Movimento 5 Stelle questa estate in diversi luoghi della città su diverse tematiche locali e nazionali”. Tema portante di questa serata ” è la perdita del senso di radici e senso di comunità che ha contraddistinto la nostra città specialmente negli ultimi dieci anni. Il senso comunitario civile, specialmente dal dopoguerra ha contraddistinto la società reggiana ne ha permesso lo sviluppo economico e civile. Ma negli ultimi anni, diverse politiche sbagliate ne hanno minato profondamente la radici – sottolineano i 5 Stelle –  La criminalità, sia micro e mafiosa avanza, si perde sempre più il senso del bene comune, una cementificazione selvaggia e uno sviluppo incontrollato , minano salute e ambiente. Un fenomeno solo globale o che ha anche responsabilità reggiane? Da qui l’esigenza di avanzare soluzioni e ritrovare le radici per costruire la comunità che affronterà il futuro”.

sulla sfida di come impostare il modello della Reggio che verrà sono chiamati a confrontarsi, appunto,  rappresentanti del consiglio comunale del Movimento 5 stelle e civici ed esponenti della società : Alessandra Guatteri, capogruppo consiglio comunale del Movimento 5 Stelle, Cinzia Rubertelli capogruppo consiglio comunale Alleanza Civica, Marco Montanari, esperto politiche internazionali, Roberto Meglioli, imprenditore spettacolo-cultura (ideatore del Lime Theatre), l’architetto  Franca Manenti Valli,, Dino Angelini, psicologo-psicoterapeuta, Norberto Vaccari architetto e consigliere comunale M5S.  Interverrà anche Maria Laura Mantovani, cittadina al Senato M5S.

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *