I Carabinieri prendono tre ricettatori: uno scappa seminando per strada un tesoro di diecimila euro

29/5/2018 – Alla vista dei Carabinieri hanno tentato di fuggire seminando banconote per la strada, ma non hanno evitato una denuncia in stato di libertà per ricettazione. Nel primo pomeriggio di ieri, nel contesto dei  servizi finalizzati al contrasto del fenomeno di furti in abitazione, i Carabinieri della Stazione di Reggio Emilia Principale hanno controllato, in via Zandonai, di una Fiat 500 con tre persone a bordo. I tre non hanno esitato a darsi alla fuga, ma l’auto è stata fermata nella vicina via Mascagni.

Da qui l’ulteriore fuga a piedi di uno di loro, che ha disseminato per strada denaro contante per circa 10.000 euro: il tesoro è stato recuperato dai Carabinieri. Non meno sgomento ha generato anche il controllo eseguito sugli altri due che, nel frattempo, erano stati immobilizzati, peraltro senza troppa fatica, trattandosi di signori anziani. Uno di questi aveva addosso quasi 19.000 euro in contanti ed alcuni monili in oro, e  l’altro circa 500 euro, valori per i quali gli stessi non sono stati in grado di giustificarne il possesso.

In caserma i due fermati,  un reggiano 74 anni ed in un genovese di 79, sono stati segnalati a piede libero  all’Autorità Giudiziaria reggiana, dinanzi alla quale ora dovranno rispondere del reato di ricettazione. Denaro e monili sono stati sequestrati.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *