Fondazione sport Il sindaco nomina presidente Mauro Rozzi, assessore-ombra
Un bel ciaone a Melli e gli altri dimissionari

14/5/2018 – Il sindaco Luca Vecchi ha risolto la crisi aperta alla fondazione dello sport dalle le dimissioni del presidente Melli e degli altri membri del comitato di gestione – in polemica con il direttore Savino – e lo ha fatto mandando definitivamente tutti i dimissionari, almeno per le cariche di competenza del Comune. Nella giornata di ieri il sindaco ha firmato la nomina del nuovo presidente della Fondazione, Mauro Rozzi, collaboratore del sindaco per gli affari dello sport (di fatto un assessore-ombre) e presidente regionale dell’Uisp.  Il sindaco ha inoltre nominato quali consiglieri della fondazione, la docente del Motti Lucia Spreafico e il dirigente comunale Roberto Montagnani. Chi si aspettava, come Alleanza Civica, la riconferma di Melli, è rimasto deluso. Vecchi ha colto l’occasione per accentuare il  controllo politico sulla Fondazione Sport, senza preoccuparsi troppo di eventuali conflitti d’interesse per la posizione di vertice di Rozzi nell’Uisp.

Mauro Rozzi

Mauro Rozzi

Voglio augurare ai nuovi membri del Consiglio della Fondazione per lo sport – ha fatto sapere in una nota diffusa da palazzo civico – un caloroso e non formale in bocca al lupo e l’augurio di un buon lavoro nei prossimi mesi. Al contempo mi corre l’obbligo non formale di ringraziare con stima e affetto tutti i membri del precedente Consiglio di gestione, per il lavoro qualificato e la passione sincera applicati alla loro funzione.

Visti i molti e importanti passaggi che attendono la Fondazione nei prossimi mesi,  sono certo che il Consiglio di gestione saprà dialogare in modo proficuo con tutti i Gruppi consiliari, per il tramite della specifica Commissione, così come di intessere una relazione forte e positiva col mondo sportivo reggiano”.

CHI SONO 

Lucia Spreafico è insegnante di Scienze degli alimenti nelle scuole secondarie di secondo grado, in particolare all’Istituto alberghiero Motti di Reggio Emilia. Laureata in Scienze della produzione animale presso la Facoltà di Agraria dell’Università di Bologna, ha svolto attività di ricerca universitaria e conseguito master di alta formazione.

Sportiva, praticante il Triathlon (nuoto, corsa, bici), ha gestito progetti per la valorizzazione di un sano ed equilibrato stile di vita rivolti al mondo scolastico, con particolare attenzione alla dieta ed all’avviamento allo sport. Impegnata nel volontariato e appassionata di teatro, ha svolto fra l’altro laboratori di teatro-terapia nella Casa circondariale di Reggio Emilia. Le sue attività professionali, di insegnamento, divulgazione scientifica e volontariato le hanno consentito fra l’altro una conoscenza approfondita del mondo della scuola e dello sport reggiano.

In precedenza è stata docente di Tecnologia e Scienze degli alimenti in altre scuole secondarie di primo grado ed ha svolto attività di docenza e divulgazione presso Istituti superiori, nell’ambito della sua collaborazione con il Centro ricerche produzioni animali (Crpa) di Reggio Emilia.

Roberto Montagnani Laureato in scienze politicbhe, è un dirigente  del Comune di Reggio Emilia (Servizio appalti, contratti e semplificazione amministrativa ).  In passato ha ricoperto altri incarichi dirigenziali nella stessa Amministrazione comunale.

Mauro Rozzi Dirigente sportivo con numerosi incarichi ricoperti lungo l’arco della sua carriera, è stato allenatore e direttore tecnico di società agonistiche di nuoto, consigliere del Comitato regionale Fin Emilia-Romagna e consigliere nazionale della Federazione italiana nuoto paralimpico, nonché consigliere del Comitato provinciale Coni.

E’ stato inoltre formatore federale e commissario tecnico della Nazionale italiana paralimpica per la disciplina del nuoto Fisd ai Giochi paralimpci di Sydney 2000; ha ricoperto l’incarico di commissario tecnico e allenatore in prima della nazionale di nuoto Fics/Fisd/Fin settore non vedenti in numerosi appuntamenti di livello internazionale: Campionati nazionali inglesi di nuoto per non vedenti 1998; Campionati mondiali per non vedenti Madrid 1998; Campionati europei per non vedenti di Riccione 1997; 1° Campionato mondiale di nuoto Ipc Malta 1994; Campionati europei di Barcellona 1991; Campionati nazionali svedesi; Campionati europei per non vedenti di Roma 1985.

Da febbraio 2013, lasciato l’incarico presso il Comitato provinciale Uisp di Reggio Emilia, è presidente del Comitato regionale Uisp Emilia-Romagna, nominato lo scorso anno dagli enti regionali quale componente della Commissione Sport della Regione Emilia-Romagna. Componente in passato dell’organo di indirizzo e controllo della Fondazione per lo Sport del Comune di Reggio, da marzo 2015 si occupa delle Politiche di sviluppo in ambito di Progettazione sportiva e delle Relazioni di collaborazione con il mondo dell’associazionismo sportivo per il Comune di Reggio Emilia.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *