Controllore del bus aggredito e derubato da due ragazzine di 15 anni

15/5/2018 – Hanno aggredito e poi rubato il tablet a un controllore dell’autobus. Protagoniste dell’episodio, avvenuto qualche settimana fa Reggio Emilia, due ragazzine di 15 anni.
Una delle due minorenni aveva esibito un abbonamento ceduto da un’amica. Il controllore se n’è accorto e quando stava per compilare il verbale per la multa, le due ragazze l’hanno spintonato e poi gli hanno rubato il tablet, restituito in un secondo momento. Quindi sono scappate. Seta, l’azienda di trasporto pubblico locale, ha denunciato il fatto alla polizia. Gli agenti hanno rintracciato le due ragazzine denunciandole alla procura dei minori. Entrambe dovranno rispondere di tentata rapina del tablet, mentre una delle due anche di sostituzione di persona per aver esibito l’abbonamento dell’amica.

Il vice dirigente della Squadra Mobile Maria Raffaella Abbate

Il vice dirigente della Squadra Mobile Maria Raffaella Abbate

L’episodio è stato rivelato questa mattina dalla vice dirigente della Mobile di Reggio Emilia Maria Raffaella Abbate, che in una conferenza stampa ha illustrato le azioni intraprese dalla Polizia, soprattutto con attività di controllo davanti alle scuole, per prevenire e reprimere gli episodi di bullismo. La Polizia ha anche identificato tre minorenni di origine magrebina, anche loro responsabili di episodi di bullismo.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *