Pietro Ferrari nuovo presidente Bper, vice Capponcelli. Nei comitati donne e uomini in parità

18/4/2018 – L’ingegner Pietro Ferrari, come da previsioni, è il nuovo presidente di Bper Banca. Lo ha nominato martedì 17 aprile il nuovo consiglio di amministrazione (eletto nell’assemblea di sabato 14 aprile), in linea con le richieste dell’a.d. di Unipol Carlo Cimbri, che detiene il pacchetto di maggioranza relativa dell’istituto di credito modenese (e reggiano). Unipol non ha presentato propri candidati, ma in un comunicato ha chiesto un profondo rinnovamento dei vertici e nel contempo ha confermato la fiducia alla struttura manageriale. E così è stato.

Pietro Ferrari, nuovo presidente Bper Banca

Pietro Ferrari, nuovo presidente Bper Banca

Pietro Ferrari è affiancato  dell’ing. Giuseppe Capponcelli nominato Vice Presidente, mentre Alessandro Vandelli è stato confermato nella carica  di Amministratore delegato.

Di seguito le altre nomine. Da notare che nei vari comitati, le poltrone sono state distribuite in modo paritario tra uomini e donne: 9 e 9. Ma nel Comitato esecutivo figura una sola donna, Rossella Schiavini.
Il Comitato esecutivo è composto dai consiglieri  Rossella Schiavini (Presidente), Alessandro Vandelli, Riccardo Barbieri, Luciano Filippo Camagni e Mario Noera.
Il Comitato Controllo e Rischi e composto da Elisabetta Gualandri (Presidente), da Alessandro Robin Foti, Ornella Rita Lucia Moro e Valeria Venturelli;

Del  Comitato per le Nomine fanno parte Massimo Belcredi (Presidente), Mara Bernardini e  Roberta Marracino; nel  Comitato per le Remunerazioni entrano Mara Bernardini (Presidente), Elisabetta Gualandri e Roberta Marracino.

Il Comitato degli Amministratori Indipendenti è composto dai seguenti Consiglieri: Valeria Venturelli (Presidente), Elisabetta Gualandri e  Marisa Pappalardo.

La verifica dei requisiti di indipendenza degli esponenti neoletti, ai sensi del D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58 e del Codice di Autodisciplina delle società quotate promosso da Borsa Italiana, sarà condotta in prossima seduta del Consiglio di amministrazione, nel rispetto della normativa vigente.

Il  Presidente Pietro Ferrari si è dichiarato onorato di “presiedere un Consiglio di amministrazione che esprime al suo interno professionalità diversificate e competenze di così alto profilo. Ringrazio per la fiducia che mi è stata accordata e assicuro fin d’ora il massimo impegno per portare avanti con determinazione un programma di ulteriore consolidamento e sviluppo della Banca – ha aggiunto ferrari –  in coerenza e continuità con il proficuo lavoro svolto in questi anni da chi mi ha preceduto, che ha consentito di proiettare stabilmente il nostro Istituto ai vertici del sistema bancario italiano”.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *