Bonifica in zona stazione
Chiusa definitivamente la sala scommesse di via Paradisi

12/4/2018 – Chiusa definitivamente la sala scommesse di via Paradisi, nella zona della stazione ferroviaria. Si è conclusa così una vicenda iniziata alcuni mesi fa, quando i controlli della Polizia e dei tecnici dell’amministrazione comunale avevano rilevato alcune importanti irregolarità all’interno dell’agenzia, di proprietà di un 35enne nigeriano. In particolare i locali, che secondo la concessione edilizia dovevano essere destinati ad un’attivita’ commerciale e non ad una sala scommesse, erano stati segnalati dai tecnici comunali alla Procura per illecito cambio di destinazione d’uso.

Successivamente era stata la Questura a segnalare all’autorità giudiziaria l’attivita’ come una sala scommesse aperta senza la necessaria autorizzazione. Il Comune aveva infine emanato un’ordinanza per il ripristino della legittima destinazione d’uso dei locali: in pratica veniva ordinato al 35enne di rimuovere tutte le attrezzature, che avevano trasformato un negozio in una luogo del gioco d’azzardo.
Lo scorso marzo l’amministrazione, rilevando l’inottemperanza all’ordinanza, ha emesso un secondo provvedimento per cui, in caso fosse stata rilevata l’attività di sala scommesse durante controlli successivi della municipale, gli operatori avrebbero proceduto alla chiusura coattiva e all’apposizione dei sigilli alle porte. Questa eventualità non si e’ pero’ verificata: durante i vari controlli effettuati dagli agenti, in orari diversi, tra il 5 e il 9 aprile, l’attivita’ e’ sempre risultata chiusa. Da un’ispezione dei locali condotta lo scorso 10 aprile, dopo aver convocato proprietario dello stabile e titolare dell’agenzia, è inoltre risultata la rimozione di tutti i terminali per le scommesse e delle attrezzature della sala.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *