Auto e moto d’epoca, un Camer mondiale alle Fiere col primo bolide costruito dal Drake

di Paolo Comastri

6/4/2018 – E’ uno degli eventi più attesi dagli appassionati di auto e moto d’epoca di tutto il mondo.
Il 7 e 8 aprile è in programma alle fiere di Reggio Emilia la trentottesima edizione della Mostra Scambio organizzata da Club Auto Moto d’Epoca Reggiano (C.A.M.E.R.), che da sempre cura l’evento.
Una manifestazione che occupa da diversi anni un ruolo di primissimo piano nel panorama nazionale ed internazionale dedicato a queste manifestazione.

l'unico esemplare esistente della Avio 815, prima auto costruita da Enzo Ferrari nel 1946

l’unico esemplare esistente della Avio 815, prima auto costruita da Enzo Ferrari nel 1946

Collezionismo, moto, auto, cicli, accessori e ricambi d’epoca saranno in mostra sabato e domenica in una cornice dedicata al mondo motoristico dagli inizi del secolo scorso sino agli anni Ottanta.
Estesa su un’area di 55 mila metri quadrati di cui 20 mila
coperti, presso il centro fieristico reggiano a pochi distan- dall’uscita autostradale e a una manciata di metri dalla fermatw Mediopadana, la Mostra-Scambio può vantare oltre 1.600 espositori e una straordinaria affluenza di pubblico, composto da appassionati, collezionisti e asdemplici curiosi, stimato intorno alle 33 mila presenze nell’arco delle due giornate: questi i numeri che hanno determinato il successo della scorsa edizione, con una previsione analoga per l’edizione del 2018.

Le Fiere di Reggio nello scenario delle Vele di Calatrava

Le Fiere di Reggio nello scenario delle Vele di Calatrava


E’ una delle rassegne del settore più importanti d’Europa e come tradizione, anche questa 38ma edizione rappresenterà per tutti gli appassionati, e non solo, un punto di incontro davvero eccezionale.
Al centro di questa terra di motori famosa in tutto il mondo, quello che si può definire come il salotto buono della Mostra
Scambio ospiterà splendide auto e moto prodotte in Emilia Romagna.
A farla da padrone, la collezione di Mario Righini ed in particolare il suo gioiello più raro, invidiato dai
collezionisti di tutto il mondo e il cui valore è assolutamente inestimabile: la leggendaria Auto Avio Costruzioni 815, la prima autovettura mai realizzata da Enzo Ferrari.
Una macchina unica. Letteralmente unica: ne furono costruiti due soli esemplari, ed uno è andato distrutto.
L’unico esemplare sopravvissuto potrà essere ammirato molto da vicino dai visitatori della Mostra Scambio del Camer Club che
indian

ha deciso di realizzare qualcosa di davvero importante per tutti gli appassionati di auto e moto d’epoca.
Ma, oltre a Ferrari, saranno rappresentati con auto e moto molti modelli delle leggendarie case dell’Emilia Romagna, che hanno contribuito a regalare alla nostra terra la fama di motor valley di rango planetario.
Fra le meraviglie di ieri e di oggi in mostra, la prima auto costruita in assoluto (nel 1898) a Reggio Emilia, proveniente da una collezione milanese, e la prima Bugatti, la EB 110, costruita a Campogalliano. Ingresso sabato dalle 8 alle 18,30 e domenica dalle 8 alle 17.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *