“Ti sciolgo nell’acido”: violenze e minacce alla ex compagna di un uomo malato di gioco
Non potrà più avvicinarsi a lei

27/2/2018 – Un’escalation di minacce e violenze da parte dell’ex convivente ha reso la vita impossibile a una donna di 31 anni, madre di due figli, che si è rivolta alla polizia, temendo per la propria incolumità. Ora l’uomo, in base a una ordinanza del Gip di Reggio Emilia chiesta dal sostituto procuratore Maria Rita Pantani, non potrà più avvicinarsi alla donna. Per lui è scattato anche l’obbligo di dimora nel comune di residenza.

Alla base delle difficoltà il gioco d’azzardo, al quale l’uomo era soggiogato. Le tensioni sono culminate spesso in  reazioni violente e in minacce terribili verso la ex compagna, come “ti uccido” o “ti sciolgo nell’acido”: ciò anche di fronte ai figli minorenni.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *