De Lucia macabro
Mette su Facebook Giorgia Meloni a piazzale Loreto, fioccano proteste e richieste di dimissioni

di Pierluigi Ghiggini 

27/2/2018 – Anche in questa campagna elettorale il consigliere comunale del Pd Dario de Lucia non ha rinunciato alla sua danza macabra. L’esponente dem che aveva definito “propagatore di odio” il vescovo Camisasca, insultato Buonanno dopo morto e diffuso un volantino per la festicciola di chiusura del Gay Pride reggiano sul tema “Divertiti con Gesù e i sodomiti” –  e autore del libro “Dal Pci al Pd” con prefazione di Pierluigi Castagnetti – ha postato sul profilo facebook un fotomontaggio di piazzale Loreto, con Mussolini, Petacci e gli altri cadaveri appesi a testa in giù, e in basso la faccia ridente di Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’italia. La didascalia recita “Intervallo con Fratelli d’Italia”. Come dire che a piazzale Loreto ora ci devono stare loro.

MELONI 2

 

Il post sta totalizzando migliaia di reazioni e centinaia di commenti negativi e insulti di circostanza, con l’invito a De Lucia a dimettersi dal consiglio comunale.

L’immagine è stata rimossa da facebook in quanto “violazione degli standard della comunità”. E’ bene ricordare che Meloni è già stata aggredita dai centri sociali a Livorno e a Piacenza. La sortita di De Lucia assume in questo contesto il carattere di una istigazione all’odio. Del resto sono questi i risultati di una sinistra che, prima di perdere le elezioni, ha già perso la testa.

Il consigliere Pd Dario De Lucia (foto da Facebook)

Il consigliere Pd Dario De Lucia (foto da Facebook)

 

LEGA NORD: SINDACO E PD SI DISSOCINO E CHIEDANO LE DIMISSIONI DI DE LUCIA 

” Ancora una volta il consigliere comunale De Lucia è protagonista di una becera provocazione ai danni di Giorgia Meloni raffigurando il leader di Fratelli d’Italia a Piazzale Loreto con alle spalle delle persone impiccate a testa in giù. Alla leader di Fratelli d’Italia va tutta la mia solidarietà per questo atto irresponsabile di cui il consigliere comunale si dovrebbe immediatamente scusare essendo un rappresentante delle istituzioni reggiane”. Così il vicesegretario provinciale della Lega Nord Matteo Melato.

“Questo gesto non fa altro che soffiare sui toni accesi di questa campagna elettorale. De Lucia è già stato protagonista in passato di post offensivi nei confronti di chi non la pensa come lui e dei suoi oppositori, tra questi ricordiamo tanti post offensivi nei confronti della Lega e del nostro segretario Matteo Salvini o verso chi ha partecipato ad una solennità nazionale come il giorno del ricordo delle vittime delle foibe. Il grado democratico di una civiltà si dimostra nell’accettazione dell’oppositore e ancora una volta tal De Lucia dimostra tutto il suo disprezzo verso chi non la pensa come lui. L’unico suo modo di fare politica è quello della provocazione per cercare un minimo di notorietà perché il suo contributo alla cittadinanza reggiana nelle funzioni di consigliere comunale è stato solo quello di far approvare il contributo economico nei confronti delle famiglie che avessero accolto un finto profugo, fatta naufragare poi dalla sua stessa giunta perché inapplicabile. Chiedo che il Sindaco e il PD si dissocino prontamente da questo gesto e chiedano le dimissioni del tal De Lucia.”

FRATELLI D’ITALIA: SOLIDARIETA’ ALLA NOSTRA PRESIDENTE. IL SEGRETARIO DEL PD, CAPELLI E VECCHI PRENDANO POSIZIONE

“In merito a quanto espresso dal consigliere Dario De Lucia nella sua bacheca pubblica del social network “Facebook” tramite un fotomontaggio, chiediamo formalmente al segretario PD Andrea Costa, al capogruppo del PD in consiglio comunale Andrea Capelli e per estensione al sindaco Luca Vecchi una presa di posizione su quanto possa essere opportuno per un componente di una assemblea pubblica rappresentativa fare della ironia sfruttando dei momenti tragici della storia del nostro paese, le cui immagini ci auguriamo non facciano veramente ridere nessuno, per burlarsi di un partito politico avversario.

La notizia è giunta fino al nostro presidente nazionale Giorgia Meloni, verso la quale esprimiamo la nostra solidarietà per questa immagine di cattivo gusto, e ci chiediamo quindi cosa ne pensano i portavoce del Partito Democratico e le istituzioni locali. Se non riceveremo risposta a questo appello dovremo intendere che i soggetti da noi citati siano pienamente d’accordo con quanto espresso dal consigliere De Lucia sia nei modi che nei termini”. Il coordinamento provinciale di Fratelli d’Italia – reggio Emilia 

Be Sociable, Share!

3 risposte a De Lucia macabro
Mette su Facebook Giorgia Meloni a piazzale Loreto, fioccano proteste e richieste di dimissioni

  1. Paolo Rispondi

    28/02/2018 alle 06:28

    Caro direttore il post di deLucia sembra più un selfie della meloni come a dire han fatto bene, sono qui ora andiamo avanti.Il senso che ha voluto dare delucia e proprio questo: il fascismo e’ finito. La meloni se la ride non e’ appesa c’e’ una sorta di risata catartica che lei fa’ in primo piano quasi a volersi liberare di un peso tremendo. Andiamo avanti tutti semmai lasciamo indietro i clericali che anche allora come oggi schivano la storia collusi come sempre sono stati sono e saranno con i regimi e i dittatori.

  2. Ivaldo Casali Rispondi

    28/02/2018 alle 11:10

    E’ solo l’ennesimo atto, rituale, altamente demenziale!

  3. mario Rispondi

    28/02/2018 alle 12:49

    La mentalità violenta e volgare del fascismo non è solo di dx. De Lucia dovrebbe fare un esame delle sue radici !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *