Battaglia di Fabbrico, manifestazione e corteo con la presidente Anpi
Sospesa la commemorazione dei caduti Rsi per “evitare strumentalizzazioni”

26/2/2018 – Il Comune e l’Anpi commemorano domani martedì 27 febbraio, la battaglia  di Fabbrico tra partigiani, militi della Rsi e tedeschi, nel 73° anniversario del sanguinoso evento, in cui si registrarono numerosi caduti da entrambe le parti.

La manifestazione istituzionale inizierà alle 10,30 in via Roma con la formazione del corteo diretto ai monumenti ai caduti di piazza Vittorio Veneto e di via Pozzi. Quindi le orazioni ufficiali, con l’intervento della presidente nazionale dell’Anpi Carla Nespolo. Finita la manifestazione alle 12,30 tradizionale pranzo della Resistenza nei locali dell’oratorio S. Giovanni Bosco.

Dopo vent’anni invece, non si terrà il presidio dell’Unione combattenti Rsi e del Centro Studi Italia per commemorare i caduti di parte fascista. La manifestazione si è sempre tenuta in contemporanea al corteo ufficiale, senza alcun incidente, ma quest’anno è stato deciso di rinunciare al presidio onde “evitare strumentalizzazionI” in periodo elettorale.

Nei giorni scorsi erano stati la Fiom e i candidati di Leu, con toni piuttosto bellicosi, A chiedere al Comune e alle istituzioni di vietare la piazza alle associazioni di destra.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *