Albanese clandestino incallito danneggia un bar e viene espulso per la sesta volta

L’ultima volta era stato rimpatriato lo scorso 16 giugno quando, dopo l’ennesimo  provvedimento di espulsione, lo avevano messo di peso  su un volo diretto a Tirana dal Marconi di Bologna. Un provvedimento – come già accaduto altre quattro volte – che tuttavia non gli ha impedito di far rientro in Italia ed essere fermato dai Carabinieri  per danneggiamenti in un bar ed offese al gestore del locale. Protagonista della vicenda, un cittadino albanese di 35 anni.
L’uomo è stato fermato dai militari di Sant’Ilario d’Enza chiamati dal titolare di un bar del centro cittadino che, il giorno precedente, aveva subito offese e aveva visto il 35enne rompere dei bicchieri e danneggiare un distributore di caramelle.

Arrestato per avere fatto rientro in Italia nonostante il provvedimento di espulsione, cè comparso davanti al tribunale di Reggio Emilia ed è stato nuovamente espulso, per la sesta volta, con accompagnamento immediato alla frontiera.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *