E’ morto Giorgio Codazzi , partigiano cattolico: combattè con don Orlandini e col Solitario

Giorgio Codazzi

Giorgio Codazzi

26/1/2018 – Giovedì pomeriggio, nella chiesa parrocchiale di Rivalta, si sono svolti i funerali del Partigiano cattolico Giorgio Codazzi, spirato all’età di 91 anni.

Codazzi aveva combattuto in montagna nel battaglione delle  Fiamme Verdi con don Domenico Orlandini “Carlo” e con Giorgio Morelli “Il solitario”. Non mancava di ricordare quando i partigiani delle Fiamme Verdi si prendevano a fucilate , oltre che con i nazifascisti, anche con le formazioni garibaldine.

Decorato con Croce di guerra al merito partigiano, fu impegnato politicamente nella Democrazia Cristiana dove ebbe incarichi nel direttivo assieme a Paride Bondavalli, e fu consigliere di quartiere a Reggio.

 

Grande sportivo,  era stato nazionale juniores di scherma nel fioretto, e nel periodo in cui risiedeva a Roma aveva allenato diverse squadre giovanili di calciio.

Una vita intensa, che Giorgio Codazzi ha dedicato alla famiglia, ai giovani, alla lotta per la libertà e alla politica fatta dal basso e con disinteresse.

Lascia la moglie Livia Giraldi e i figli Sara e Carlo, giornalista impegnato nel mondo sportivo.

A loro le condoglianze e l’abbraccio degli amici di Reggio Report. 

IMG-20180126-WA0004

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *