Cartello stradale “assassino” in via Nobili: persona ferita alla testa. Qualcuno provvederà?

9/1/2017 – Un cartello stradale «assassino» si aggira, si fa per dire, sul marciapiedi di via Nobili a Reggio
Emilia. E’ il cartello che segnala il divieto di sosta dalle ore 0 alle 24 dall’altro lato dell’istituto Chierici, sul marciapiede in sanpietrini (con buche) che porta verso l’hotel Astoria. La sua specialità è di essere sistemato ad altezza d’uomo (posizione irregolare, ma evidentemente nessun vigile lo ha notato) e quindi costituire un pericolo.

IMG_20180108_134656

La ferita provocata dal cartello stradale

IMG_20180108_145108IMG_20180108_145131
Ne sa qualcosa un signore che nella serata di sabato percorreva il marciapiede è finito contro segnale stradale, mentre camminava rispondendo a un messaggio. E andato a sbattere proprio sullo spigolo acuminato del cartello (venendo da piazza Martiri) e si è procurato una ferita alla testa che ha sanguinato copiosamente. Il signore sta valutando se intentare causa risarcitoria al Comune: gli estremi non mancherebbero. Vedremo se, nel frattempo, il cartello non sarà alzato: qualcuno, come mostrano le foto, potrebbe rimetterci un occhio o restare sfregiato.

(DALLA VOCE DI REGGIO EMILIA)

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *