Morta al S. Maria Nuova dopo 24 giorni la neonata di Castelnovo Monti
La Procura ha chiesto l’autopsia

7/12/2017 – E’ morta dopo quasi un mese la bambina  fatta nascere d’urgenza al Santa Maria Nuova di Reggio Emilia, con parto cesareo nella giornata di domenica 12 novembre, dopo una folle corsa in ambulanza dall’appennino, dove vivono i genitori,  alla città. La bimba era in condizioni gravissime sin dalla nascita a causa di problemi respiratori.

Il decesso è avvenuto nella giornata di martedì, ma l’azienda sanitaria unica di Reggio Emilia ne ha dato l’annuncio solo questa mattina, sottolineando che è stata richiesta l’autopsia. La Procura della Repubblica avrebbe aperto un fascicolo.

“La Direzione dell’Azienda USL di Reggio Emilia – si legge in una nota –  stringendosi ai genitori per la gravissima perdita, informa che la bambina nata in gravi condizioni all’Ospedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia il 12 novembre scorso, da una coppia residente nel Distretto di Castelnovo Monti, è deceduta nella giornata del 5 dicembre 2017.

Alla famiglia, che ha chiesto il massimo riserbo e il rispetto della privacy in questo difficile momento, vanno le più sentite condoglianze della direzione e di tutti i professionisti che hanno assistito la piccola e i genitori.

È stato richiesto il riscontro autoptico per accertare le cause del decesso”.

Il caso, avvenuto pochi giorni dopo la chiusura del punto nascite del Sant’Anna, ha alimentato polemiche inevitabili sulla gestione dei parti urgenti e a maggior rischio nella nuova situazione in cui

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *