Addio a Carlo Stefani , ex calciatore e re dell’eleganza maschile a Reggio Emilia

14/12/2017 – Addio a Carlo Stefani, in gioventù famoso calciatore e poi tra i principali imprenditori dell’abbigliamento di Reggio.

I suoi negozi e la sua boutique maschile di via Emilia San Pietro sono stati un punto di riferimento anche nazionale per l’eleganza e lo stile italiano.

La notizia della scomparsa di Carlo Stefani ha suscitato grande cordoglio tra gli esercenti del centro storico.  Il suo marchio del resto campeggiava su diverse vetrine alla moda negli anni ‘80. Con lui sono cresciuti numerosi operatori commerciali che oggi presidiano il territorio, continuando la sua lezione di gusto e qualità.
Negli anni giovanili Carlo Stefani si era imposto come calciatore su numerosi campi, mettendo in evidenza per le sue doti atletiche. Abitava in centro città, in via Spallanzani. I funerali si sono svolti nella giornata di ieri, mercoledì.

Condividi

2 risposte a Addio a Carlo Stefani , ex calciatore e re dell’eleganza maschile a Reggio Emilia

  1. raffaele dragone Rispondi

    18/12/2017 alle 13:51

    Mi dispiace moltissimo.E’ stato il mio maestro,mi ha insegnato tutto cio’ che so sulla moda maschile,sul vendere,ma molto piu’ importante come e cosa comprare,per incontrare il gusto della gente….e’ stato un numero 1,prima come portiere dell’Alessandria,Gianni Rivera era un suo carissimo amico oltre che compagno di squadra,e poi e’ stato insieme a Zeno Bonvicini,un numero 1 nella moda a Reggio Emilia.
    La prima volta che ho iniziato ad occuparmi di moda maschile,e’ stato solo merito suo.Ho imparato molto da quest’Uomo.
    😪😪😪
    Quando i Cutresi,erano chiamati Terroni ,ma rispettati perche’ grandissimi lavoratori,e facevano solamente i muratori,Carlo Stefani,mi ha preso a lavorare nella sua Boutique di Reggio Emilia,contro il parere di tante persone,piene di pregiudizi,nei confronti di Noi Terroni,fregandosene dei commenti di tanta gente.
    Grazie,per avermi dato il grande privilegio di tutto questo.
    Grazie Carlo Stefani,ti ricordero’ con affetto.
    Caro Stefani,
    R.I.P.
    😪😪😪

    Raffaele Dragone

  2. maurizio Rispondi

    20/11/2018 alle 15:29

    l 20 dicembre 1959 ha giocato insieme al sedicenne Gianni Rivera l’ultima partita di Serie A alla quale assisté Fausto Coppi poco prima della sua prematura morte (Genoa-Alessandria 1-0).[4]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *