Sanzioni a Iren: la Consob conferma le preoccupazioni dei Piccoli azionisti

14/11/2017 – E’ di ieri la notizia che Consob avrebbe previsto provvedimenti sanzionatori nei confronti di Iren, a seguito dell’esposto presentato nel marzo 2016 da alcuni Piccoli azionisti che avevano richiesto di approfondire e chiarire i rapporti tra la stessa società e il proprio socio Comune di Torino nonchè con la controllata, ma non consolidata, Iren Rinnovabili.

Consob ha confermato l’esistenza di provvedimenti “attualmente in corso di notifica” ma non ha fornito per ora dettagli su come procederà e sull’entità delle sanzioni previste.

L’Autorità pare dunque aver confermato le perplessità e le preoccupazioni dei Piccoli azionisti in ordine a una questione rilevante: il consistente e perdurante credito verso il Comune di Torino, la mancata comunicazione al mercato e l’esistenza di un conto condiviso tra il Comune e una società del gruppo.

Attendiamo pertanto quanto Consob vorrà precisare in merito, ribadendo ancora una volta che l’unico obiettivo della nostra azione è la trasparenza del gruppo e la tutela del patrimonio aziendale, nel rispetto delle prerogative dei Piccoli azionisti.

— 

I Piccoli azionisti Iren
Cav. Mario Guidetti
Comm. Fabio Zani
Dott. Francesco Fantuzzi 
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *