Al Caffè Arti e Mestieri di Gianni D’Amato il premio della Guida Salumi d’Italia dell’Espresso

28/11/2017 – Il Caffè Arti e Mestieri di Gianni D’Amato riceve il riconoscimento “Menu dell’anno con selezione salumi 2018” firmato dalla Guida Salumi d’Italia de l’Espresso, che premia le dieci migliori salumerie d’Italia e il ristorante che più di tutti ha saputo interpretare i salumi nei suoi menù. E proprio al Caffè Arti e Mestieri, in via Emilia 16 , nel cuore di Reggio Emilia, si terrà giovedì 30 alle 19  la premiazione con un aperitivo degustazione su invito.

Le dieci migliori salumerie d’Italia e il ristorante che meglio interpreta i salumi nei suoi menù sono stati selezionati dal curatore Sabatino Sorrentino, dal team Studio Gurus e dai degustatori della Guida Salumi de L’Espresso. Motiva Sorrentino: “Quella di D’Amato è una cucina seduttiva e territoriale, ancora una volta in evidenza per la creatività e la tecnica, premiata questa volta per la capacità di interpretare nei suoi menu i grandi salumi della terra emiliana”.

“Siamo orgogliosi di questo riconoscimento – commenta lo chef D’Amato – soprattutto perché per noi la passione della ricerca della materia prima è un passaggio fondamentale per quella che sentiamo come una vera e propria missione: cucinare con passione e professionalità nel migliore dei nostri modi possibili per far felici i nostri clienti e noi stessi”.

Gianni D'Amato col figlio Federico

 

“Giunta alla sua seconda edizione, l’indagine – prosegue Sorrentino – ha decretato ancora una volta l’Emilia come regina indiscussa della salumeria mondiale. La scelta del Caffè di D’Amato, interprete che meglio ha saputo valorizzarla nel piatto per il 2018, è un attestato di stima che si ripercuote positivamente su tutto il territorio reggiano allargato a una regione ricca di storia e cultura che il mondo intero ci invidia”.

Continua il curatore della Guida: “D’Amato è un professionista che sin dai tempi del Rigoletto ha proposto tecnica e passione al servizio del gusto e del palato. Reinterpretare i salumi in chiave contemporanea è una veste vincente che piace alla vecchia e nuova generazione, uno switch con il “buon vecchio” vassoio dei salumi, senza discriminare le vecchie abitudini”.

Domani sera alle 19.00 Gianni D’Amato proporrà la rivisitazione “Finger” in chiave contemporanea di cinque salumi premiati nella Guida Salumi de l’Espresso con il massimo riconoscimento “Eccellenza a 5 Spilli”: Mortadella Favola Gran Riserva di Palmieri (Modena), Prosciutto Cotto Alta Qualità Nazionale di Ferrarini (Reggio Emilia), Culatta di Busseto 16 mesi di IBIS (Parma), Prosciutto di Parma DOP 24 mesi di Ferrari (Parma) e Pancetta “selezione” 24 mesi di Bettella (Cremona).

“Le dieci Salumerie Migliori d’Italia 2018” della Guida Salumi de L’Espresso, con la direzione di Enzo Vizzari e la supervisione tecnica di Andrea Grignaffini, sono state presentate ufficialmente il 19 ottobre 2017 alla stazione Leopolda a Firenze in occasione della presentazione “Le Guide de L’Espresso 2018”. Si sta lavorando alla prossima edizione 2019 che verrà presentata alla Leopolda di Firenze il prossimo ottobre.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *