L’astrofisico e la flautista nella Valle dei Templi: serata
magica con due reggiani al Festival Scienze di Agrigento

21/9/2017 – La terza edizione del “Festival delle Scienze” nella Valle dei templi ad Agrigento,  ha visto anche la partecipazione di due reggiani dalla formazione apparentemente molto differente: l’Aatrofisico Roberto Orosei e la flautista classica Federica Fontanesi.

Nella serata conclusiva di domenica 13 agosto, nell’incanto della Valle dei Templi, sotto il Tempio di Giunone che da diversi anni fa da cornice a questo importante Festival, la flautista Fontanesi (nota come assistente del Maestro Andrea Griminelli e docente di flauto al Conservatorio di Modena) ha eseguito a memoria il brano “Syrinx” di Debussy, nel silenzio attento e rapito dei presenti. L’esibizione ha introdotto la conferenza di Roberto Orosei, ricercatore presso l’Istituto di Radioastronomia dell’INAF a Bologna e responsabile scientifico del radar MARSIS a bordo della sonda europea Mars Express. Orosei ha parlato proprio delle missioni spaziali su Marte e della ricerca della vita sull’Universo.

Dopo questa esperienza che ha unito due discipline che da secoli hanno una speciale relazione tra loro, musica e scienza, i due ex compagni di scuola media hanno un sogno da realizzare: portare anche a Reggio Emilia un Festival delle Scienze, magari sfruttando i nuovi spazi del nuovo Tecnopolo, per sensibilizzare i cittadini sui temi della ric21erca scientifica e della sua importanza sulla società.

templi

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *