Cavriago, la Croce Rossa vince la gara di piegatura dei cappelletti

30/9/2010 – Dopo il successo delle passate edizioni, ecco che si è disputata l’attesa “Gara ed caplet” tra le associazioni di volontariato di Cavriago. Teatro del match è stato il Conad di Cavriago. In campo sono scese tante abili sfogline “armate” di pasta sfoglia, mattarelli, pesto, macchine per tirare la sfoglia. Il fischio di inizio e di fine gara, come nelle migliori competizioni, è stato affidato a Nazzaro Portioli del Conad. A cimentarsi nell’arte della piegatura sono state le volontarie e un volontario di: Avis, Auser, Noi con Voi, Gruppo Volontarie Vincenziane, Croce Rossa e Cuariegh on the road.

La gara di piegatura dei cappelletti al Conad di Cavriago

La gara di piegatura dei cappelletti al Conad di Cavriago

In un’ora di tempo, dovevano battere il record 2016 di 1588 cappelletti piegati a regola d’arte. Lo scorso anno a vincere era stato il gruppo di under 30 di Cuariegh on the road. Quest’anno è stato stabilito un nuovo record: la Croce Rossa locale ha piegato ben 1757 cappelletti piazzandosi così al primo posto; secondo è arrivato il Gruppo Volontarie Vincenziane con 1607; terzo Cuariegh on the road con 1223 cappelletti.

IMG_4955

Ai partecipanti il Conad ha donato un omaggio e alle varie associazioni buoni spesa da utilizzare per fini benefici. Come ha spiegato Nazzaro Portioli, “è una gara molto sentita che ripetiamo per il terzo anno, pensata per valorizzare l’importante impegno delle associazioni del territorio e per non perdere le nostre tradizioni”. Il tutto è stato organizzato in occasione del terzo compleanno del superstore. Il sindaco Paolo Burani ha consegnato le coppe.

 

 

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *