Banda delle ville in fuga
Recuperata refurtiva per 50 mila euro

3/9/2017 – Nuovo successo dei carabinieri contro i banditi delle ville che flagellano il reggiano specialmente  nei week end.Nella tarda serata di sabato, a seguito dell’intensificazione dei controlli sul territorio.  I carabinieri di Coreggio insieme ad altre pattuglie del comando provinciale di Reggio Emilia hanno mandato a monte, almeno in buona parte, i colpi di una “batteria” di tre malviventi specializzati nei futi nelle case. Intorno alle 23  una uglia della stazione di Correggio in via Leonardo Da Vinci all’altezza dell’incrocio con via Mantegna hanno cercato di bloccare una Bmw nera per controllarne gli 0occupanti.  Ma ll’intimazione dell’alt l’auto E’ così cominciato un inseguimento a velocità da gran premio, sino a quando i malviventi, vistisi braccatisenza scampo, hanno preferito abandoare l’auto e scappare a piedi.

Nella Bmw, poi risultata rubata a Milano il 4 agosto nel corso dell’assalto a una villa, c’era l’armamentario completo dei ladri delle ville: strumenti a da scasso come  flessibili per aprire casseforti, cacciaviti, piedi di porco e tenaglie, accessori   per il travisamento (guanti, cappellini di lana e passamontagna) e ricetrasmittenti con auricolari. A conferma che i delinquentisi erano dati da fare in zona, nell’auto c’erano svariati monili in oro, orologi da collezione e danaro in contante (anche in valuta estera). Una gran quantità di refurtiva valutata intorno ai 50 mila euro. Le indagini vanno avanti per individuare i banditi,  anche dalle tracce e dalle impronte digitali lasciate nell’auto.

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *