Organizza festino a base di cocaina mentre è agli arresti domiciliari

13/8/2017 – Agli arresti domiciliari per scontare  una pena definitiva per evasione, per consolarsi delle durezze della detenzione tra le comodità domestiche, ha pensato bene di organizzato nel garage della propria abitazione un festino a base di cocaina con gli amici. Lo hanno scoperto i carabinieri della stazione di Novellara quando l’altra mattina  sono andati in casa a controllare l’allegro detenuto . I presenti stavano infatti fumando cocaina con una pipa artigianale posta a disposizione dal padrone di casa.

Con l’accusa di agevolazione all’ uso di sostanze stupefacenti i carabinieri della stazione di Novellara hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Reggio Emilia un 40enne di Novellara, al quale hanno sequestrato anche mezzo grammo di eroina e circa 2 grammi di eroina. Nei guai anche i suoi tre amici (un 38enne di Reggio Emilia,  un ventenne e una ragazza di 18 anni di Guastalla) tutti segnalati alla Prefettura di Reggio Emilia quali assuntori di stupefacenti.

L’anfitrione ai domiciliari è stato anche denunciato per porto abusivo di armi per un cutter. Ai due giovani di Guastalla invece i carabinieri di Novellara hanno sequestrato altra droga:  5 grammi di marjuana al ventenne  e 2 grammi di marjuana e mezzo di cocaina alla ragazza appena maggiorenne.

Quando sono arrivati sul posto per il controllo i militari, sentendo voci e risate sono entrati nel garage  sorprendendo i presenti in un bel mezzo del festino a base di coca. Ora il detenuto festaiolo rischia di passare dai domiciliari al carcere.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *