Muore al ristorante a Formentera sotto gli occhi della fidanzata
Choc per la scomparsa di Luca Chiarabini a soli 27 anni

9/8/2017 – Un giovane di 27 anni, Luca Chiarabini originario del Bocco di Casina, è stato stroncato da un malore mentre si trovava in vacanza con la fidanzata a Formentera.
La tragedia è avvenuta nella serata di lunedì: il ragazzo era in un ristorante dell’isola spagnola per cenare quando si è sentito male poco dopo essersi seduto.
Luca è crollato a terra ed è stato poi soccorso da un medico che ha compiuto i disperati tentativi di rianimazione, ma non c’è stato nulla da fare: è spirato sotto gli occhi della fidanzata e delle altre persone che affollavano il ristorante. Probabilmente è morto a causa di un infarto.

Luca Chiarabini

Luca Chiarabini

A quanto pare, Luca non aveva dei problemi di salute e la morte improvvisa risulta tanto più inspiegabile.
La terribile notizia della prematura morte di Chiarabini nella giornata di ieri si è rapidamente diffusa al Bocco e nei paesi limitrofi della montagna reggiana e ha subito gettato nello sconforto i numerosi amici e conoscenti di Luca e della sua famiglia, colpita da questo gravissimo lutto.
Il 27enne fino a poco tempo fa abitava al Bocco (frazione del comune di Casina situata sulla statale 63) e ora conviveva con la sua fidanzata Elisa a Canali. Nel passato aveva collaborato nell’attività del padre artigiano e adesso era titolare, assieme ad un cugino, di un’azienda al Ghiardo di Bibbiano.
Il vicesindaco del Comune di Casina Maurizio Cineroli, che vive proprio al Bocco, si è detto profondamente addolorato per il decesso di Chiarabini: «Luca – ha detto a La Voce – era un ottimo ragazzo, conosciuto e stimato da tante persone. Lo consideravo un mio fratello più piccolo. Aveva raggiunto Formentera per una vacanza: è stato colpito da un malore in un ristorante e purtroppo non si è più ripreso. Il fratello Fabio è subito partito per Formentera per occuparsi del rimpatrio della salma».
Il sindaco di Casina Stefano Costi ha espresso cordoglio per la morte di Luca: «Porgo le condoglianze – sottolinea il primo cittadino – e la mia vicinanza, a nome dell’amministrazione comunale, a tutti i famigliari di Luca. Ieri, assieme al vicesindaco, mi sono recato in visita dalla sua famiglia per incontrarla dopo questa tragedia».
Il 27ennne lascia la madre Sonia, il padre Sesto, il fratello Fabio, la fidanzata Elisa oltre agli altri parenti.
Stefano Campani, amico del 27enne, ricorda che Luca era una persona «solare, disponibile, di compagnia e un ragazzo responsabile. Siamo cresciuti assieme. Proprio la scorsa estate con Luca eravamo assieme in vacanza a Formentera, dove quest’anno aveva deciso di tornarecon la sua fidanzata.».

Sconcerto, incredulità e sgomento sono i sentimenti che hanno accompagnato la notizia della tragica morte di Luca Chiarabini. I funerali non sono stati ancora fissati.

(LA VOCE DI REGGIO/Matteo Barca)

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *