Madonna della Neve a Vezzano: domenica il film sull’eccidio della Bettola
Premiato “Garduccio” Casotti, anima storica della festa

5/8/2016 – Prosegue con successo la 44° edizione della Sagra Madonna della Neve a Vessano sul Crostolo. E’ l’ultimo week end per poter sfruttare l’occasione di una serata speciale nel fresco delle colline matildiche.

I volontari della festa: giovani in prima fila

I volontari della festa: giovani in prima fila

Al lavoro circa 200 volontari, in particolare giovani che permettono alla sagra di rinnovarsi e di coinvolgere più generazioni contemporaneamente. Genitori, figli e nipoti, tutti uniti insieme dal medesimo spirito solidale nel parco adiacente la chiesa di Vezzano sul Crostolo. Dopo la gara  di calcetto saponato e il torneo di pinnacolo, questa sera, sabato 5 agosto, alle ore 21.00 la pellegrina Lucia Giaroli dell’associazione ”Gli amici del cammino di San Pellegrino della polisportiva Montalto” terrà la presentazione delle tappe e cenni storici dell’itinerario di quest’anno che si svolgerà dal 19 al 26 agosto.

VolontariBirreria

Durante l’ultima serata, domenica 6 agosto, dalle ore 21, presso lo stand libreria, saranno presenti il regista Christian Spaggiari e la sceneggiatrice Samanta Melioli, per presentare il film: ‘‘La rugiada di San Giovanni”, riguardante l’eccidio del ’44 alla Bettola. Parteciperà alla serata anche il poeta Gianni Spaggiari.

Edgardo "Garduccio" Casotti premiato alla festa di Vezzano sul Crostolo

Edgardo “Garduccio” Casotti premiato alla festa di Vezzano sul Crostolo

La festa è stata anche un’occasione per dire grazie a una persona speciale. Durante i festeggiamenti per i 70 anni dell’Unione Sportiva Vezzano, infatti, è stato premiato Edgardo Casotti “Garduccio” (nella foto allegata) -attuale Presidente onorario dell’Unione-, per l’impegno profuso come anima storica dell’Unione sportiva Vezzano. “Questa società esiste grazie a persone come te”, è la scritta che svetta nella targa consegnata fra commozione e applausi dei vezzanesi.
Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *