Case e negozi, balzo in avanti delle compravendite a Reggio
Giordani: “Dopo tanti anni di crisi la ruota ha ripreso a girare”

25/8/2017 – Dopo gli anni delle depressione seguita all’esplodere della bolla edilizia, a Reggio Emilia è in atto una ripresa non effimera del mercato immobiliare, sull’onda dei dati positivi registrati a livello nazionale dall’agenzia delle Entrate. A Reggio nel 2016 le compravendite nel settore residenziale, mentre nel comparto negozi le transazioni hanno un + 19% rispetto all’anno precedente.
Commentiamo questi dati con l’agente immobiliare Gabriele Giordani, vicepresidente provinciale della Federazione agenti immobiliari professionali di Reggio Emilia. Giordani è agente immobiliare dal 1996, e ha attraversato gli anni del boom come quelli della grande crisi economica .

gabriele giordani

Gabriele Giordani

«Dai nuovi dati del rapporto OMI di fine maggio 2017 (Osservatorio mercato immobiliare dell’Agenzia delle entrate) relativo alle compravendite di immobili non residenziali effettuate nell’anno 2016, si può vedere dell’ottimismo sul futuro del mercato immobiliare», afferma Giordani.
«Su scala nazionale l’aumento delle compravendite che per immobili non residenziali (terziario,produttivo,commerciali ) è stato del 16,1 % rispetto all’anno 2015.
Il comparto negozi (del settore non residenza) è quello che mostra i numeri più rilevanti. Per la prima volta dal 2006, inizio del calo dei valori,salgono contemporaneamente tutti e tre i comparti:, il produttivo segna + 22,1%,il commerciale +16,6% e il terziario +12,5%». E i primi mesi del 2017 confermano il trend di crescita: la nota OMI del primo trimestre 2017, uscita in giugno, rileva un aumento del comparto non residenziale del 10%, sempre a livello nazionale. rispetto al 1° trimestre 2016.
«Sono dati promettenti, che finalmente contrastano la quotidianità di brutte notizie e di pessimismo generale che investre il Paese – commenta Giordani – I numeri sono innegabili: è in atto una grande inversione di tendenza del mercato».
E l’andamento delle compravendite a Reggio? «Se esaminiamo l’andamento nel comune di Reggio Emilia,sempre secondo i dati dell’agenzia delle entrate, il comparto residenziale registra 1.816 compravendite effettuate nell’anno 2016 pari a 1.816, in netto miglioramento rispetto alle 1.446 compravendite del 2015, quindi con un aumento del + 26%.
E relativamente al comparto negozi nella nostra città ,abbiamo avuto un aumento del 19% con 119 transazioni nel 2016 rispetto alle 100 transazioni nel 2015.
«Da queste cifre – conclude Giordani – si rileva chiaramente che l’investimento immobiliare sta tornando a essere la cassaforte degli italiani, come era sempre stato. La strada è ancora lunga, ma dopo 10 anni di calo la “ruota” ha ripreso a girare».

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *