Carabinieri, il capitano Ghisilieri da Sarzana al comando di Castelnovo Monti

31/8/2017 – La compagnia carabinieri di  Castelnovo Monti ha un nuovo comandante: è il  Capitano Josè GHISILIERI che su disposizione del comando generale dell’Arma al Maggiore Dario CAMPANELLA che ha assunto il prestigioso incarico di comandante del Noe di Lecce.

Il capitano Josè Ghisilieri

Il capitano Josè Ghisilieri

Originario di Chiavari, sposato con tre figli, il capitano Ghisilieri vanta un vasto curriculum professionale grazie all’esperienza maturata in oltre 20 anni di servizio attivo svolto nelle fila dell’Arma. L’esperienza spezzina, da cui proviene, l’ha visto per 8 anni svolgere l’incarico quale comandante del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Sarzana con un intermezzo di oltre 6 mesi durante i quali ha retto il comando della compagnia di La Spezia.  In questi due reparti ha consolidato l’esperienza sul fronte della lotta alla criminalità avendo diretto in prima persona importanti operazioni di servizio culminate con l’identificazione di autori di rapine, sodalizi criminali dediti a furti e spaccio di droga, sequestro di armi.

Tra le tante attività condotte dall’ufficiale, quella che anche umanamente ha lasciato il segno al Capitano GHISILIERI, è senz’altro la brillante indagine relativa al sequestro dell’imprenditore spezzino Andrea Calevo, avvenuto a Lerici il 16 dicembre 2012 e liberato la sera del 31 dicembre quando fu trovato incatenato in una cantina alla periferia di Sarzana.

Prima della  promozione al grado di sottotenente conseguita dopo la frequenza della Scuola Ufficiali nell’anno accademico 2008 – 2009, Ghisilieri  aveva ricoperto prestigiosi incarichi anche nella pregressa quindicinale esperienza del ruolo sottufficiali presso lo Stato Maggiore dell’Arma di Roma e prima ancora alla Compagnia CC di Carrara presso la Stazione di Avenza.

“A Castelnovo Monti – specifica una n ota del comando provinciale reggiano – oltre a svolgere azione di coordinamento dei servizi e comando dei reparti nell’ambito della sede (la stazione, la centrale operativa, il nucleo operativo e quello radiomobile), il comandante Ghisilieri svolgerà analoga attività sui comuni di Castellarano, Baiso, Toano, Collagna, Ligonchio, Ramiseto, Carpineti, Villa Minozzo, Casina, Vezzano sul Crostolo e San Polo d’Enza. Ieri mattina all’atto dell’assunzione del comando è stato ricevuto dal comandante Provinciale Colonnello Antonino BUDA, che  ha tracciato a grandi linee le criticità e le priorità relative alla vasta giurisdizione su cui il Capitano GHISILIERI è chiamato ad esercitare l’attività di comando.

 

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *