Al via la kermesse di Festa Reggio: stasera Giusi Nicolini, domani giornata per Giulio Regeni
Renzi il 2 settembre misurerà la temperatura (alta) del partito

23/8/2017 – FestaReggio apre i battenti oggi pomeriggio, mercoledì 23 agosto: la kermesse del Pd durerà sino al 18 settembre e sarà conclusa, il 17, dal leader della minoranza interna, il ministro della Giustizia Andrea Orlando.  al lavoro  circa 5 mila volontari, per quella che molto probabilmente sarà l’ultima Festa del Pd con questo format. L’anno venturo, se tutto va secondo i programmi dell’amministrazione, gran parte dell’area sarà occupata dall’area Campovolo o comunque dal suo cantiere. Quindi grandi cambiamenti in vista. La festa, è scritto nelle stelle, dovrebbe diventare tutt’uno con l’Arena concerti. 

Ma torniamo a oggi: nella serata inaugurale di festa Reggio alle 22,15 si accendono come tradizione i fuochi d’artificio danzanti. alle 21 interviene Giusi Nicolini, premio Unesco per la pace, insieme al segretario provinciale del Pd Andrea Costa e a Marco Truzzi e Ivano Di Maria autori di “Sui confini. Europa, un viaggio sulle frontiere”.

 

La giornta di domani, giovedì 24, sarà dedicata a  Giulio Regeni, il giovane ricercatore torturato sino a renderlo irriconoscibile e assassinato il 3 febbraio 2016 al Cairo da agenti legati ai servizi egiziani. Un caso con ancora troppe ombre e ancora lontano dal risolversi, di cui si parlerà alle 21  in Piazza Grande con Luigi Manconi, senatore PD e presidente della commissione straordinaria per la tutela e la promozione dei diritti umani, e il segretario provinciale del Pd Andrea Costa. A seguire proiezione del docufilm “Nove giorni al Cairo”, di Carlo Bonini e Giuliano Foschini che ricostruisce in cinquantadue minuti proprio quei nove giorni, attraverso immagini, audio e testimonianze inediti e grazie alle parole dei suoi genitori, Paola e Claudio.

Giulio Regeni

Giulio Regeni

Sempre domani I Gap e la guerra di liberazione raccontata da un protagonista reggiano saranno protagonisti alle 20.45 in Piazzetta delle Idee per la presentazione del libro “Non eravamo terroristi”, di e con Giglio Mazzi, nome di battaglia “Alì”, gappista durante la Resistenza.

Un libro e un dibattito dichiaratamente di parte, anche perchè i Gap si sono macchiati di numerosi delitti, non solo nel reggiano, tanto che Luigi Longo, a capo del Clnai, ne decretò lo scioglimento: un dettaglio non piccolo della storia della Resistenza, ma che da decenni viene rimosso.  Una storia comunque controversa, appassionante e da approfondire: c’è da sperare che si parli anche delle esecuzioni gappiste che hanno preceduto il martirio del fratelli Cervi fucilati dai fascisti come feroce rappresaglia per l’agguato al segretario comunale di Bagnolo, Onfiani.  Intervengono Denis Fontanesi e Mirco Zanoni.

Il senatore Luigi Manconi

Il senatore Luigi Manconi

IL PROGRAMMA POLITICO DI FESTAREGGIO 

L’appuntamento con Emma Bonino per parlare di leggi e politiche sull’immigrazione del 12 settembre, il dialogo sul possibile futuro del centro sinistra tra il ministro Graziano Delrio e Giuliano Pisapia nella serata dello stesso giorno e l’incontro con Matteo Renzi del 2 settembre. Sono alcuni degli eventi piu’ rilevanti dell’edizione 2017 di Festareggio, la kermesse del Pd che torna al Campovolo (con una giornata in piu’ rispetto alle precedenti edizioni) dal 23 agosto al 17 settembre. Il segretario provinciale Andrea Costa ha detto “Il Campovolo sara’ il luogo di confronto ed elaborazione in cui il Partito democratico porta le proprie idee, ma non ha paura di confrontarsi su tutti i temi dell’attualita’ piu’ stringente”. E c’è da credergli: a Festareggio si potrà misurare la febbre politica del Pd che è sempre alta  anche in questa parte dell’Emilia.

Renzi sul palco dell'Ariosto

Renzi sul palco dell’Ariosto

A differenza di Bologna, dove i renziani sono in guerra aperta col segretario Crivelli, a Reggio la guerra interna resta piuttosto sotto traccia, ma c’è. Questa è la città dove comanda il ministro Delrio, in piena corsa per diventare premier al posto di Gentiloni. Come siano i rapporti con Renzi, è un mezzo mistero, certo è che l’ex sindaco e oggi ministro dei Trasporti è tutti i giorni sui giornali con proposte a getto continuo, dalle quali emergono differenze di non poco conto con Renzi e soprattutto una sorta di programma di governo alternativo, che guarda decisamente a sinistra.  Il segretario del partito sarà alla festa il 3 settembre, e lì si potranno tastare gli umori della base nei confronti dell’ex premier. Ma è Delrio che viene affidato l’incontro politico clou con Giuliano Pisapia, dal quale potrebbe davvero uscire qualcosa di nuovo, mentre a chiudere la festa è stato chiamato il ministro Andrea Orlando, leader della minoranza interna: già queste scelte  di significato non secondario.

Fra gli altri ministri ospiti Marco Minniti che l’ala riformista vorrebbe premier (il 9 settembre), Maurizio Martina, Valeria Fedeli, Andrea Orlando (il 17 settembre, appunto) la sottosegretaria Maria Elena Boschi.

In evidenza anche la serata con il presidente nazionale dell’Anpi, Carlo Smuraglia, che parlerà dei “luoghi digitali di diffusione delle ideologie neofasciste”.

In tema di legalità si discutera’  di ecomafie. Nè mancano nel programma anche i dibattiti sulle questioni più territoriali: il sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi, il 9 settembre, si confronterà con il suo collega di Parma Federico Pizzarotti, mentre il 17 settembre parlerà dello sviluppo della citta’ in un’intervista dedicata.

Atteso infine l’appuntamento del 31 agosto, quando il viceministro Enrico Morando, si confronterà”senza rete” sullo spinoso tema del prestito cooperativo, alla luce di quanto avvenuto nel territorio reggiano dopo i crac di diverse realta’ e nel pieno della discussione su una legge per il risarcimento ai soci e le garanzie sul prestito sociale.

 

IL PROGRAMMA DI MERCOLEDì 23 AGOSTO 

Piazza Grande

ore 21.00 GIUSI NICOLINI premio Unesco per la Pace.

Andrea Costa segretario PD Reggio Emilia

Marco Truzzi e Ivano Di Maria

autori de “Sui confini. Europa, un viaggio sulle frontiere”

Arena Spettacoli – Madiba

ore 22.15 FUOCHI DANZANTI – INAUGURAZIONE Festareggio 2017

“In rete” danzare contro la gravità a cura di Let’s Dance

Spettacolo piromusicale a cura di Pyro Italy

ore 23.00 Tazebao

Aftershow con Dj Bito. Serata autoscontro 2000

PiadaBar

ore 21.30 Musica dal vivo con Elvis Session Band

Balera

ore 21.00 Patty Stella

Area Sport UISP

Ore 21.30 Balli country coi Wild Angels

ore 20.30 Il team di istruttori di Sesto Continente accompagnerà grandi e piccini alla scoperta del mondo della subacquea

Pianeta Bimbi – Parco Marchingegni

ore 19.30 Macchine e giochi meccanici senza età e senza barriere

a cura dell’associazione culturale Pianeta Verde

Area del gusto

Ore 21.00 Cooking show a cura di GUSTO IN CUCINA. La tradizione italiana in tavola con creatività’, innovazione e nuovi sapori: la pasta di canapa a cura dello chef Leo di Labio

Paint Ball

ore 19.00 lo sport più in voga del momento in una vera area attrezzata per divertirsi in totale sicurezza

IL PROGRAMMA DI GIOVEDI 24 AGOSTO

Giovedì 24 agosto

Piazza Grande

ore 21.00 Verità per Giulio Regeni

LUIGI MANCONI senatore PD, presidente della commissione straordinaria per la tutela e la promozione dei diritti umani

Andrea Costa segretario PD Reggio Emilia

Proiezione del docufilm “Nove giorni al Cairo”

Piazzetta delle Idee

ore 20.45 Presentazione del libro “Non eravamo Terroristi” di Giglio Mazzi.

L’autore ne discute con Denis FontanesiMirco Zanoni.

Presiede Giacomo Notari.

In collaborazione con Anpi, Istoreco e Istituto Cervi

Arena Spettacoli – Madiba

ore 22.00 LIVING THEORY-LINKIN PARK tribute

Aftershow con Temporock

PiadaBar

ore 22.30 Balli&Balli cura di Uisp. Dance by Let’s Dance

Balera

ore 21.00 Ivana Group (Ospite Mauro Rizzi)

Area Sport UISP

ore 20.30 Giochi popolari d’altri tempi a cura dell’Area Giochi Nazionale UISP

ore 20.30 Il team di istruttori di Sesto Continente accompagnerà grandi e piccini alla scoperta del mondo della subacquea

Pianeta Bimbi – Parco Marchingegni

ore 19.30 Macchine e giochi meccanici senza età e senza barriere

a cura dell’associazione culturale Pianeta Verde

Area del gusto

Ore 21.00 Cooking show a cura di DONELLI PASTICCERIA.

Paint Ball

ore 19.00 lo sport più in voga del momento in una vera area attrezzata per divertirsi in totale sicurezza

 

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *