Ruba in casa della zia che si rifiuta di dargli i soldi per la droga: tossico arrestato dalle Volanti

10/7/2017 – Un uomo di 30 anni con problemi di tossicodipendenza è stato arrestato nel pomeriggio di sabato per furto aggravato: era entrato in casa della zia, in via Belgio a Reggio per rubare, ma è stato colto sul fatto dalla parente mentre si impossessava di oggetti preziosi.

La donna ha così chiamato il 113, precisando di aver rifiutato più volte di dargli del denaro per l’acquisto di droga. Sul posto gli agenti hanno bloccato il ladro mentre si allentanava in bicicletta: subito perquisito, gli hanno trovato addosso i preziosi rubati in casa della zia.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *